Catarra e la precaria soddisfazione

di Miss Marple

ll presidente della Provincia, Valter Catarra, brinda con la sua squadra, eccetto la piccola defezione comprensibile dell'assessore all'Ambiente alle prese con la neve e gli sci come si conviene, del resto, in questo periodo. Brinda alla fine di questo anno tormentato. E' soddisfatto, fa sapere. “Moderatamente” ma pur sempre soddisfatto. E' soddisfatto...

commenti
0

Rischio licenziamento alla Teramo Ambiente

di Miss Marple

Natale è Natale. Natale alla Team. E questa volta parliamo dell’altra faccia della Team. Quella di chi alla Team ci lavora e non seduto dietro a scrivanie più o meno pregiate e rappresentative. La Team vista dai sindacati. La Team delle richieste cristallizzate in un imbarazzante stand by. Il fatto è che dopo Natale, come è noto,arriva Capodanno.E Capodanno non è solo il giorno in cui mangiare zampone. Il 31 dicembre vanno in scadenza, dalle parti della Team, più o meno trenta contratti a tempo determinato e, ad oggi, non si sa che fine faranno.

Cartelli luminosi Illegali?

di Miss Marple

In mezzo a tanto sfavillio di luci natalizie e di “pulizie pasquali” non passa inosservata la comparsa di un consistente tabellone luminoso di quelli tipo multipubblicità per intenderci, artisticamente posizionato su via Po. Bruttino è bruttino. Incombe con poco gusto sopra un'agenzia di pompe funebri e per uno strano effetto ottico da lontano sembra appeso al balcone di un palazzo. In quattro e quattro otto, è spuntata intanto un'iniziativa gemella: per il momento una impattante struttura a sostegno di metallo blu per un “qualcosa” che si intuisce sarà similare, ma di proporzioni maggiori, a quanto già svetta in via Po...

commenti
1

Il Sindaco Brucchi sarà un re Magio

di Miss Marple

Clamoroso. Si preannuncia un'edizione del presepe vivente da non perdere questa che allestiranno con la passione di sempre proprio gli amici di Miano perché, come annuncia l'informazione locale, ci sarà una guest star. Uno dei tre Re Magi sarà il sindaco Brucchi. Quale dei tre? Il Re magio nero che porta in dono l'incenso. Un ruolo che il sindaco sembrerebbe aver gradito molto.

commenti
0

Il Natale dei teramani

di Miss Marple

Teramani un po' più poveri. Anche a Natale, soprattutto a Natale. O almeno lo è una certa fetta di teramani. Quella che è stata inghiottita e che una volta si chiamava ceto medio. Metti, del tipo un borghese piccolo piccolo, hai presente? E non stiamo a rendicontare il già noto e stranoto. Non parliamo di cassa integrazione straordinaria, per l'amore di Dio...

commenti
2

Piazza Dante chiusa di Domenica

di Miss Marple

Abbiamo letto tutti. Sappiamo leggere. Leggiamo tutti insieme: 19 dicembre, domenica+ festa di San Berardo. Perché gli automobilisti non riescono a parcheggiare a Piazza Dante? Perché il parcheggio interrato è chiuso? Perché se l'obiettivo è portare gente in città poi non le consentiamo di scendere dall'auto e la lasciamo sospesa così nel giochino insolente del “trovati un parcheggio”, nella caccia allo stallo?

commenti
1

I Vandali a Teramo

di Miss Marple

C'era una volta una città. Caruccia. Con un bel Duomo austero. Un corso bruttarello. Dei portici dove correva il chiacchiericcio e si arrampicava su per le colonne. C'era una volta una città sonnacchiosa. Pure un po' addormentata. Dove non succedeva mai niente. Qualcuno teneva ancora la chiave del portone infilata nella toppa, pensa un po'. C'era una volta una città che adesso non c'è più...

commenti
12

A A A cercasi piano neve

di Miss Marple

Un'ora di auto per arrivare da Piano della Lenta a piazza Garibaldi. Un'ora e mezzo per arrivare da Piano d'Accio in centro storico. Un viale Bovio da tregenda con i mezzi pesanti. Villa Moscae Colleparco in affanno da subito ma anche piazzale San Francesco non scherzaDunque. Facciamo due conti. Due le ipotesi sul piatto...

tags: Miss Marple
commenti
1

Quella "Palla" di Mastrodascio

di Miss Marple

L'effetto palla+fontana=pastrocchio al centro di una rotonda potrebbe risultare troppo compresso perchè una rotonda anche se di ragguardevole raggio non è certo una piazza? Teramani incontentabili. O, come velenosamente sostiene qualcuno, fedeli seguaci del partito secondo il quale se non fai niente sbagli...

Le Vertigini di Teramo Alta

di Miss Marple

C'era una volta Teramo Alta. Bella architettura in crescita sulla collina un po' meno verde. Purezza di linee delle costruzioni. Una certa eleganza. Il valore aggiunto della bioarchitettura. Siamo andati in tanti a curiosare su cosa fosse mai questa Teramo Alta, annunciata da un potente striscione che i teramani qualunque, quelli per intenderci di Teramo Bassa, guardavano con il naso in su...

commenti
1