Salta al contenuto principale
|

Valanga sul Gran Sasso. Muore un escursionista...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La montagna non è mai assassina.
Il fato decide che una passione possa travolgere due vite.
Il destino fa emergere un escursionista fuori dal manto nevoso e detriti di una valanga; l'altra sorte decide che il compagno, di origine polacca, sia deceduto sotto la forza del trascinamento.
Tutto a 2500 metri di altezza su monte Pizzo Cefalone, il versante brullo del Gran Sasso aquilano.
I soccorsi hanno prima recuperato Peter Dubrovski, in buone condizioni fisiche ma in evidente stato di shock e poi, hanno amaramente constatato la morte del collega di escursione.
Le nostre più sentite condoglianze...
 

Commenta