Salta al contenuto principale
|

I Cinque Stelle e le false restituzioni...Le iene pronte a controllare anche i candidati abruzzesi

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L'onorevole ( si fa per dire) Andrea Cecconi anche capogruppo e il senatore Carlo Martelli, quello dei calzari alla francescana maniera e capolista in Piemonte, sarebbero stati i protagonisti assoluti di una piccola dimenticanza alla prima repubblica.
Il servizio https://www.iene.mediaset.it/video/restituzioni-false-degli-stipendi-a-5-stelle_13021.shtml
Avrebbero come controllato dai probiviri del partito, dal candidato premier Di Maio, restituito in modo farlocco parte degli emolumenti pur facendone una battaglia etica e morale.
Tutto è nato da un'inchiesta delle iene con l'inviato Filippo Roma.
Dopo la segnalazione di una talpa, ex cinque stelle deluso, le verifiche saranno allargate a tutti i candidati ex parlamentari e sembrerebbe che le Iene avrebbero beccato altri intransigenti penta stellati.
Tutto nella prossima puntata mentre i due "beccati" avrebbero restituito immediatamente oltre centomila euro.
In Abruzzo?
Tutto in regola secondo i candidati come del resto avevano dichiarato Cecconi e Martelli.
Noi ci fidiamo fino a prova contraria.
Le Iene faranno un controllo a tappeto e il loro to be continued, richiama altre verità...
Senza parole...voi?

Commenta

Commenti

Non hanno restituito un bel niente.
Le indagini fatele sui soldi che hanno realmente percepito leggendo i dati del governo sui soldi dati ad ogni deputato: stipendio + rimborsi.
Hanno ridato 200 milioni di Euro ma se li sono ripresi in rimborsi.
Basta confrontare la somma intascata da un deputato PDL o PD e quelli 5 stelle.
Alla fine le differenze sono di poche miglia di Euro, a volte altri hanno preso meno di quelli che hanno ridato i soldi.
Non vi fate abbindolare da questo giochetto

Sono sempre più' SCHIFATO da questa politica e da questi squallidi e falsi perbenisti.............

Temo che anche se beccassero Di Maio e Casaleggio impegnati assieme in situazioni di necrofilia il M5S continuerebbe ad essere votato (mi si perdoni l'iperbole).
Il M5S è sempre stato un partito di protesta, legittima o no; ai loro elettori non interessa che il programma sia un copia/incolla di altre tesi (tra cui quelle di un senatore PD, http://www.ilpost.it/2018/02/07/plagi-movimento-5-stelle/), che il loro candidato premier sia stato votato alle parlamentarie nel collegio di Aversa con 490 voti (fonte: repubblica.it) , che i loro portavoce gridino "onestà" e poi facciano la cresta sulle indennità... agli elettori del M5S interessa il votare contro, a prescindere... un po' come quegli elettori che voteranno la Rasicci e la LEGA NORD a prescindere dalle esternazioni superficiali e senza alcuna sostanza politico/geografica.

A scanso di equivoci, con questo non intendo dire che altri partiti siano migliori dei succitati, mi limito solo a fotografare una mia impressione sulle intenzioni di voto.

Ciao purtroppo le pecore nere ci sono ovunque e la stampa e chiunque deve e puo', e' moralmente obbligato ad esercitare la funzione di controllo.
Spesso, troppo spesso come cittadini abbiamo rinunciato a tutto cio' che ci compete fidandoci oltre ogni ragionevole misura.
Molti infatti partono con i piu' buoni propositi e poi lungo il cammino smarriscono la via. Sulla nostra pelle impariamo ogni giorno che anche le regole piu' stringenti nulla sono senza l'onesta' morale, l'esercizio del controllo e la certezza della pena.
Forza iene, forza stampa libera,forza cinquestelle e forza chiunque abbia a cuore il futuro per questa povera Italia.

Honesta' honesta'

A ME RISULTA CHE:
M5s, ‘restituiti al Fondo microcredito 23,4 milioni’. Ma per il ministero sono 23,2. Il blog: ‘Ritardi nella contabilizzazione’ DA IL fATTO QUOTIDIANO
FATE VOI

in questo momento di elezioni, mi sembra un qualsiasi sconosciuto dei 5s che dice o fa o si presume (come in questo caso) abbia fatto, tutti addosso con i Titoloni... una mummia, condannata per falso in bilancio e altri n reati contro lo stato e le persone dice cose allucinanti e candida mafiosi impresentabili, tutto va bene... Non parlo di pd e leu perché liro sono quelli giusti al posto giudto nel momento giusto a fare la cisa giusta sempre e comunque imprescindibilmente... e non dicono mai bugie..

Ve ne sono di aspetti misteriosi nel 5 stelle! Ma guai a farne parola, ci si ritrova il proprio profilo Facebook pieno di insulti. Ad esempio si provi a chiedere come sono state fatte le candidature alle politiche (con l’esclusione immotivata o ignota di quanti erano apprezzati tra gli iscritti es Angelini), si provi a riportare l’esito delle “primarie” che hanno visto l’ultimo arrivato (in voti e in tempi) piazzato al primo posto, si provi s chiedere ragione dei rimborsi spese per alloggi e vitto dei parlamentari facendo un paragone con gli altri deputati... sarete scomunicati!!

Ciao simpaticone....procurati l'elenco degli "onorevoli" che non hanno versato il contributo ai loro partiti.