Salta al contenuto principale
|

I Ragazzi vandali della Villa Comunale sono colpa nostra...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Stanco.
Stanchi di vedere la nostra storia, i nostri ricordi, la nostra bellezza, la nostra storia, offesa, dileggiata da piccoli bulli senza educazione.
Senza rispetto verso gli animali, senza cultura verso le nostre radici, verso chi ha dato la propria vita per il prossimo.
Colpa nostra per aver abbandonato e condannato alla solitudine del Game Virtuale intere generazioni.
Questa non è solo Teramo ma il mondo...
La soluzione?
Educazione attraverso norme severe e rispetto del vivere civile.
Telecamere e controlli ripetuti delle Forze dell'Ordine. https://www.youtube.com/watch?v=o_LeqNm2EvY
 

Commenta

Commenti

E ceffoni "terapeutici", da parte dei genitori, all'occorrenza.
Una pratica oramai in disuso!!!!

Pwe alcune sere la vill comunale è rimasta aperta anche al buio. Nessun controllo e tanti schiamazzi all interno . Sono anni che chiedo una illuminazione pubblica dentro il giardino. Sindaco d alberto ok per la pulizia del laghetto (la team nel precedente contratto aveva l obbligo di pulirlo una volta l anno) ok per i cigni reali e lo zampillo ma se non si attuano accorgimenti sulla sicurezza stiamo sempre punto e a capo.

Braccia rubate all'agricoltura, giovani annoiati di una ricca società di social, ragazzi che dietro uno scarabocchio , un graffito e a volte una scritta si sentono realizzati. No c'è controllo perché non ci sono uomini a disposizione. Una nuova generazione di genitori sempre assenti e disinteressati.

E' colpa solo di quelli che li giustificano, di quelli che " ma sono ragazzi" ...

No caro Falco, la colpa non è nostra è dei genitori.