Salta al contenuto principale
|

Teramo. Bambino autistico difeso dai bulli...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Ecco il seme che va annaffiato e nutrito ogni giorno.
Ha il volto e la forza di due bambini di otto anni.
Ha il coraggio di una bambina di 10 anni.
Ha gli occhi e il silenzio di un bambino autistico di sette anni.
La scena era sempre la stessa, ogni mattina.
Spintoni, l'acqua della bottiglietta nel collo della camicia, scherzi in bagno e la somma dei silenzi diventava un rumore di dolore e di traumi,
Poi, la reazione.
Un muro di attenzione.
La differenza che uccide l'indifferenza.
Tutti intorno a Luca ( nome di fantasia) che diventa la speranza della nostra società.
I Bulli?
Sorpresi, posti in imbarazzo con il gruppo che è diventato maggioranza.
Questa è la nostra Teramo e questi sono i nostri ragazzi.
Grazie. 
 

Commenta

Commenti

Una rondine non fa primavera...

Eroi!

Dovrebbero avere un riconoscimento ufficiale. Una medaglia!

Una rondine non fa primavera ma è già un bel passo. Possa essere d'esempio...