Salta al contenuto principale
|

Basta un poco di pioggia e Teramo va in Tilt. La marea bianca a piazza Garibaldi. Alberi a Terra. Caditoie e bocchette otturate

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Semplice.
Prendi la mancata manutenzione di caditoie e bocchette.
Non è colpa della Te.Am ma è nostra responsabilità che permettiamo tutto a tutti.
Un piano verde inesistente e la naturale caduta di alberi senza cura e decoro.
Non è responsabilità del comune ma dei nostri silenzi nel corso di anni e anni.
La marea Bianca?
Piazza Garibaldi appariva in una vasca da bagno con troppo sapone ma l'odore era ben altro.
Colleatterrato e Villa Pavone con alberi a terra. ( foto di un amico) 
Questa è Teramo.
Una città ferita e si vede...https://www.youtube.com/watch?v=hv9uJWpwWqU&feature=youtu.be
 

Commenta

Commenti

Sentite,autorita' tutte delegate: DOVETE PROCEDERE ALLA P O T A T U R A FERREA DELLE PIANTE in V LE BOVIO & oltre....BASTA ANDARE DIETRO A SCEMUNITI CHE URLANO AI 4 VENTI di NON TOCCARE PIÙ DI TANTO GLI ALBERI altrimenti arrecheremmo un danno agli uccellini... BASTA.--- A G I R E---

Poco di pioggia ? Sembrava il diluvio universale !

Ma che basta un poco di pioggia, ma se era il finimondo, e tu la chiami un poco di pioggia. Eddai!!

Sicuramente non sarà colpa dell'attuale Giunta appena giunta ma di chi per 15 anni e passa ha Governato per poi cadere rovinosamente, ma di noi tutti Teramani ,commercianti e pensionati oltre che i vari genitori che stazionano in Piazza Martiri a controllare i propri figli che calciano la palla contro la piu bella chiesa della città appunto il Duomo (non so se a Milano o Firenze lo permettano) i commercianti che ogni mattina spazzano dentro i loro negozi portando all'esterno lo sporco spazzzare i lo due metri davanti fino ad accompagnare il pattume alla prima buca di scolo altri invece fanno il mucchietto fuori e lo lasciano all'angolino.
Ci sono anche i padroni dei dolci cagnolini che dopo aver raccolto l'escremento lo lasciano in qualche angolo nascosto tanta fatica per cosa ?
Per finire chi fa la fatica di fare discariche quando ti vengono a prendere le cose sotto casa o chi lancia la monnezza dall'auto in corsa pur di non lasciarla fuori da portone.
Lu Terramà e nu' Marracchiul Fess che e cuccion e non saddomestich come il lupo
questo e il problema rispecchia l'Italiano peggiore
Ma personalmente ho fiducia e in 10 anni le cose miglioreranno (spero)

Teramo. Hai il cane? Fai attenzione. Multe di 50 euro ai proprietari maleducati. Controlli in borghese voluti dal sindaco D'Alberto , che ha disposto anche il restyling del giardino dietro l'Autostazione di Piazzale San Francesco. Due sanzioni, tra giovedì e ieri, per i proprietari dei cani che non raccoglievano gli escrementi dei loro animali. In entrambi i casi i padroni sporcaccioni sono stati puniti con sanzioni di 50 euro. La prima a essere sanzionata, giovedì , è stata una 55enne residente in pieno centro, pizzicata con il suo cagnolino in via +++, verso le 8,50 del mattino. Una seconda sanzione è scattata questa mattina alle 8.30 in via ***, nei confronti di una donna di 63 anni residente nella via stessa.
Per il momento, caro direttore, è - ça va sans dire - una fake news che, però, potrebbe presto diventare - almeno si spera - una notizia vera.

Buon "raccoglimento" a tutti i proprietari di cani.
Domenico Crocetti

N.B. - Anche se questo commento non c'entra nulla con il temporale di ieri, lo si consideri, tuttavia, pertinente al più generale argomento sullo stato di degrado della città che Vera TV ci sta impietosamente mostrando.
"Pietà l'è morta"!

Mr Karson condivido appieno il suo pensiero.

E pensare che quando si allaga piazza Garibaldi rischiano di allargarsi gli uffici... della Te.Am. ... Poveri noi... Buon lavoro di cuore Sindaco!!

ottima la prima della nuova Giunta Comunale.
Non oso immaginare il seguito.