Salta al contenuto principale
|

La Buona Sanità. Questi medici mi hanno salvato la vita...

1 minuto

SCREENING...così inizia la mia avventura...
Grazie al servizio screening, magistralmente condotto dall'ottimo radiologo Dott. Fabrizio
Capone, ho scoperto di avere un tumore al seno.
Ho liberamente scelto di operarmi presso il San Liberatore di Atri dal chirurgo generale ed
eccellente senologo Dott. Renato Di Marco.
Non avrei potuto fare scelta migliore. Ho subito un intervento di mastectomia bilaterale con impianto di protesi. Un capolavoro dell'arte.
Grazie grande Dott. Di Marco, ti devo tanto.
Grazie anche al Dott. Claudio Saragani, chirurgo generale e bravissimo senologo, che ha
collaborato con il Dott. Di Marco nell'intervento che ho subito. Grazie a tutto il reparto di
chirurgia generale del San Liberatore, dalla caposala al personale medico e infermieristico.
Grazie anche al Dott. Giovanni Cianci, bravissimo oncologo presso il Mazzini e il San
Liberatore di Atri, che mi sta seguendo nella terapia di mantenimento.
Sono trascorsi cinque mesi dall'intervento e voi medici citati siete i miei Angeli, è grazie a
voi che oggi sto bene, a voi devo la mia vita. La sanità abruzzese deve essere più che fiera di
avere delle eccellenze come voi da indossare come fiori all'occhiello: quella ragiologica,
senologica e oncologica.
Grazie per la vostra grande professionalità, abnegazione e umanità. Quest'esperienza mi ha
insegnato che nella vita non c'è nulla di scontato,le avversità aiutano a crescere, e ciò che non
uccide fortifica.
Con le protesi, oltre al silicone mi è stato innestato il seme della speranza...da questo brutto
male si può e si deve guarire.
"NULLA IMPEDIRA' AL SOLE DI SORGERE ANCORA, NEMMENO LA NOTTE PIU'
BUIA. PERCHE' OLTRE LA NERA CORTINA DELLA NOTTE C'E' UN'ALBA CHE CI
ASPETTA"
Kahlil Gibran

Con affetto e gratitudine
Maria Partipilo

Commenta

Commenti

|

Signoa Maria,
mi ha fatto estremamente piacere leggere la Sua lettera ,vorrei quindi ringraziare anch'io questa ottima sanità' del San Liberatore di Atri e del Mazzini di Teramo,Le faccio i miei complimenti per come ha affrontato e per come sta superando con la Sua forza di volontà' questo male tremendo.
Le faccio i migliori auguri ,mi consenta anche se non La conosco ,di abbracciarla con affetto.
Carlo

|

UNA LETTERA CHE NON HA BISOGNO DI COMMENTI. DENSA DI GRATITUDINE E OTTIMISMO. CHE RENDE GIUSTIZIA A QUANTI NELLA SANITÀ IMPIEGANO TUTTE LE LORO COMPETENZE ED ENERGIE NEL PRENDERSI CURA CON DEDIZIONE DEI PROPRI PAZIENTI.

|

Grandissimi medici......giganti!! In un contesto di nani politici.. che governano la sanità con nanerottoli amministrativi.grande Fabrizio !!!! Nel tuo campo sei il più grande di tutti!!!!! Quante persone sono soddisfatte della tua professionalità! !!!

|

Anche io ho affrontato 10 mesi fa un intervento al seno e ho incontrato delle immense persone e professionisti all'ospedale di Ortona e di Chieti e di Teramo. Il reparto di Radioterapia dell'ospedale di Teramo merita una speciale menzione, dagli infermieri ai medici passando per i tecnici: ho ricevuto un'assistenza eccellente dal punto di vista professionale ma, soprattutto, umano. Bravi tutti, avete reso più leggera la mia battaglia! La nostra battaglia, Maria Partipilo. Un abbraccio