Salta al contenuto principale
|

Cratere Sismico. I finanziamenti che non si conoscono. Milioni di euro per le persone svantaggiate. Tutto in scadenza..

di Giancarlo Falconi
2 minuti

Sono stati presentati pochi progetti forse per un difetto di informazione che a Teramo ha visto la presentazione del bando nel mese di Gennaio alla sala polifunzionale della Provincia.
Seguite bene l'iter e la storia, può essere un'occasione unica per migliorare le prospettiva di vita delle persone svantaggiate. http://www.comitatosismacentroitalia.org/

"La Confindustria e le Segreterie Generali di CGIL, CISL, UIL hanno deciso di informare in maniera costante, puntuale e trasparente l’opinione pubblica italiana sulle concrete iniziative assunte per aiutare le popolazioni dei territori delle regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpite dagli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016. 
La solidarietà espressa tramite le donazioni liberamente effettuate dai Lavoratori e dalle Imprese ha permesso di costituire un fondo di 6,7 milioni di euro che investiremo tramite l’Avviso di finanziamento che trovate di seguito.
Previa valutazione e selezione delle proposte di progetto ricevute, lanceremo un Programma Generale degli Interventi che vuole sostenere e rilanciare iniziative pubbliche, associative e imprenditoriali per il rilancio dell’economia e il miglioramento dei servizi alle persone.

Come nelle esperienze umanitarie precedenti in Abruzzo, Nepal, Haiti, Sri Lanka, l’Avviso lanciato dal Comitato Sisma Centro Italia vuole essere una risposta immediata e pragmatica per trasformare in aiuto concreto i fondi che sono stati donati dai Lavoratori e dalle Imprese, cercando di realizzare nelle quattro regioni colpite dal sisma progetti precisi e puntuali come quelli che nel recente passato in tempi, modi e risorse ben definite hanno migliorato la qualità della vita dei cittadini, ridinamizzato realtà produttive per rilanciare il mondo dell’impresa, dell’occupazione, della rappresentanza sindacale, dell’associazionismo, dando risposte puntuali resilienti che con trasparenza abbiamo spiegato e rendicontato ai Lavoratori, alle Imprese e all’Opinione Pubblica, facendo anche raccontare dagli stessi beneficiari quale sia stato l’impegno e il valore aggiunto dei talenti portati dai progetti e l’impatto che hanno avuto sul territorio.

Questo Avviso di Finanziamento mira direttamente al comparto sociale e comunitario degli Enti Territoriali, promuovendo inoltre il tessuto operativo delle piccole e medie imprese e dei loro lavoratori che caratterizzano le attività produttive delle regioni colpite dal sisma del 2016, investendo in territori che altrimenti sarebbero destinati alla deriva e all’abbandono,migliorando i servizi alle persone svantaggiate e alla popolazione residente, intervenendo su iniziative a supporto dell’aumento della qualità della vita, incrementando le opportunità per le imprese già attive e la creazione di nuovi posti di lavoro."

Commenta

Commenti

Se la macchina sbanda forse devo arguire che il pilota non sa tenere la strada