Salta al contenuto principale
|

La Guardia di Finanza di Teramo in Comune per i furbetti del Cas...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Una richiesta dettagliata di documentazione è avvenuta questa mattina, da parte degli uomini della Guardia di Finanza nell'ufficio sociale del comune di Teramo.
Nessuna novità per il pagamento del contributo di autonoma sistemazione che nelle Marche sarebbe puntuale e che in Abruzzo registra incredibili ritardi nonostante il lavoro rendicontato e puntuale dell'ufficio aprutino.
L'inchiesta della Guardia di Finanza di Teramo riguarderebbe i furbetti del Cas ad ampio spettro che potrebbe coinvolgere anche nominativi clamorosi.
...e non finisce qui...

 

Commenta

Commenti

RASSEGNAMOCI
anche il TERREMOTO è un buon business per qualcuno, certamente meno redditizio dei GIRI di affari delle "CERCHIE" degli emigranti, ma sempre un ottimo affare!
Non facciamoci illusioni, anche nella nostra CITTÀ prosperano ladruncoli che rubano allo Stato, anche quelli ......con i COLLETTI BIANCHI!
Com'è triste Venezia
Aznavour

Se così fosse,dico.a questi vigliacchi e con immenso piacere ,che era ora che.cominciassero i .controlli

Magari se i controlli fossero estesi anche a ...che ne so campli Civitella montorio sarebbe meglio. Con i soldi spesi con i cas avremmo rifatto pure paperopoli

Io sono sicuro che molte inagibilita sono state gonfiate. Sono sicuro che molte case inagibili erano inagibili anche prima del terremoto specie nel centro storico.