Salta al contenuto principale
|

Chi gestirà i parcheggi a Teramo?

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Prima regola.
In un bando pubblico leggete sempre i verbali della commissione.
Studiate.
http://www.comune.teramo.it/index.php?id=36&itemid=289&year=2018
Difformità di tutte le società partecipanti. 

Atena Consorzio è mancata nell'assenza di quote e misure.
Tercoop è mancata nel timbro e nella firma di un tecnico abilitato per sette planimetrie.
Diogene una mancanza totale nelle planimetrie e difformità nella presentazione progettuale.

Che cosa accadrà?
Si farà una nuova gara?
Gestione Comunale?

Parcheggi liberi?
La Tercoop può in questo momento riscuotere i soldi dei parcheggi?
Prima emergenza la tutela dei posti di lavoro.
Che cosa deciderà il sindaco D'Alberto?
 

Commenta

Commenti

Bella domanda. Bisogna vedere cosa deciderà il collegio dei politicanti che controlla il sindaco. La maggioranza di Teramo alle ultime elezioni non ha votato per il cambiamento quindi i soprusi della politica continueranno ancora per molto. Quei lavoratori come in altre situazioni rappresentano voti, quindi adesso si tergiverserà e dopo si dimenticheranno di loro.

quanto ci guadagna il comune con i parcheggi a pagamento?? ....se 4 lire meglio renderli gratis....e fine della storia, quelli della tercoop non possono fare i parcheggiatori a vita...a lavorare per la team e problema risolto.

Spero che tornino subito al Comune visto che la proroga concessa alla tercoop è illegale (non si può prorogare per più di 6/12 mesi, qui siamo ad anni). Tanto non cambierà nulla, nessuno farà niente per non perdere voti e/o inimicarsi qualche buon portatore di acqua.