Salta al contenuto principale
|

L'Opposizione di Teramo può ricopiare. Ecco il documento di Nereto. Cade il Comune

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Senza altre parole. L'Opposizione inutile di Teramo può ricopiare il documento con cui il centro destra ha fatto cadere il comune di Nereto.Senza troppe riunioni. Senza troppi pasti. Cotto e mangiato e non solo mangiato. La differenza.
 

Commenta

Commenti

Gentilissimo Dott. Falconi vorrei specificare che lo scioglimento del Consiglio è il frutto delle decisioni assunte da n. 7 consiglieri (n.3 eletti con la maggioranza e n.4 all'opposizione) dei 4 dell'opposizione 3 appartengono al mio gruppo La Fonte Uniti per Nereto e un consigliere al M5S. Quanto sopra, scritto già nel comunicato a firma congiunta, per significare per rispetto delle diverse sensibilità e appartenenze in campo, che l' amministrazione cade per gravi problemi e per la semplice responsabilità dei suddetti consiglieri e non grazie a delle sigle di partito o congiure di palazzo. Laurenzi Daniele

solo slogan, solo chiacchiere a Teramo.

Se gli Inutili copiano bene Brucchi non mangia il panettone.
Rispetto per i posteggiatori della TERCOOP!!!
Si prevede un capodanno strepitoso a Teramo.
Su le ascelle!!!!

Opposizione........quale opposizione???

Gli esponenti del PD di Teramo sono penosi.
Sulla questione del sindaco hanno superato la decenza e l'indecenza.
L'elettorato li punirà

Ma quel "famoso consigliere di sinistra" ha, ha avuto un partito politico di riferimento? Le linee del suo partito quali erano?
Il suo partito la "caccerà"? Spero di si.
Consiglio di approdare nel tanto "inclusivo" pd.

Idem a Tortoreto, 3 dissidenti hanno fanno una lista loro ed hanno preso una scoppola che ancora non si riprendono tanto bene.