Salta al contenuto principale

Teramo: Fracassa rompe la minoranza accusata di essere maggioranza...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

I pisellini di Mendel saranno la nuova frontiera della genetica teramana.
Ieri il Preside Befacchia ha metaforizzato il sindaco di Teramo, Gianguido D'Alberto con le sirene di Ulisse tra Scilla e Cariddi avvertendolo sull'ansia da prestazione e il desiderio di poltrone della sua maggioranza.
C'è chi fa finta di dimenticare la firma in un verbale e chi, si ritiene pronto per un immediato incarico di Governo della Città.
La realtà?
La racconta Franco Fracassa, parlando di una minoranza silenziosa che diventerà maggioranza mentre tutto ruota intorno ai 250 milioni del nuovo ospedale di Teramo.
Vedremo, abbiamo tempo per raccogliere i cocci...https://www.youtube.com/watch?v=rTTebpimyFE

Commenta

Commenti

Sentite chi parla. Ah ah ah ah ah