Salta al contenuto principale
|

Teramo. Primo premio Publio Virgilio Marone: Mi chiamo Singh e vi spiego il mio amore per l'Italia.

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Quando leggi che una professoressa si sente arricchita da un proprio alunno, comprendi che la vita emoziona, ti nutre, ti fa innamorare, ti scalda, di anima, ti rende felice, ti regala speranza, ti rincuora e di battito, ti vita.

Scrive Cristina MincioneCi sono alunni che ci insegnano più cose di quelle che vorremmo che imparassimo da noi.
Singh ha arricchito la mia vita perché con 1500 parole ha raccontato il suo lunghissimo viaggio dall'India, regione del Pungiab, all'Italia e lo ha fatto solo in termini di ricchezza e speranza.
Singh ha una classe bellissima, un esempio autentico di integrazione ed inclusione.
Grazie a coloro che hanno reso possibile tutto questo, Dario Verzulli in modo assoluto; grazie alla Commissione valutatrice, presenze di immensa cultura e professionalità. Grazie all'auditorium del palazzo del Rettorato a L'Aquila per averci ospitato. (
GSSI Gran Sasso Science Institute).
Grazie alle colleghe che con me oggi hanno condiviso questo sogno.
Grazie a chi discretamente crede in me"


Le ultime righe del pensiero di Singh che ha vinto a L'Aquila , per la sua scuola di Teramo, l'Istituto Professionale Alessandrini Marino, con i suoi compagni di classe a far da primi tifosi,  il premio Publio Virgilio Marone "  L'India è il mio tutto.
L'Italia è la mia seconda madre. Mi chiamo Singh Gurwuinder, ho 18 anni e oggi posso dire di essere felice di sentirmi figlio di due terre, una che mi ha messo al mondo, un'altra che mi ha permesso di capire che ogni distanza si annulla nel momento stesso in cui abbracciamo tutta l'umanità che è dentro di noi....Forse non tornerò più in India ma se non l'avessi conosciuta, oggi non capirei quanto sono fortunato di abitare in questa nuova terra".


Cari Cristina e Singh, grazie. 
Voi siete scuola,anzi, Scuola. 

Commenta

Commenti

Un insegnante, che ha la capacità di imparare dai propri alunni, è sicuramente un bravo insegnante.....