Salta al contenuto principale
|

Baby Gang alla Villa Comunale. Lanciano sassi contro le papere e sorridono alla morte di un piccione...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L'uscita della scuola.
I barbari.
Adolescenti senza cuore e anima.
Senza sorrisi annoiati dalla loro impotenza e vigliaccheria.
Senza letture, senza poesie, senza un Calvino, un Pavese, un Montale, un Catalano,  una Szymborska.
"Devo molto alle persone che non amo/Il sollievo con cui accetto/che siano più vicini a un altro.
La gioia di non essere io/il lupo dei loro agnelli./

Senza la prosa e senza la capacità di abbracciare un albero, un animale, un uomo, una donna, una persona anziana.
Ragazzi, giovani con lo zaino pieno di sassi e pietre della loro imbarazzante ignoranza.
Ragazzi armati di pietre che dopo aver divelto i cartelli educati hanno ucciso un piccione, goduto della loro morte e cercato di uccidere papere e cigni.
Ragazzi figli di genitori e di altre storie. 
Poi, il senso civico di una mamma vera che ha chiamato la Polizia Municipale e l'ass. Di Bonaventura.
Ecco la speranza.
La lotta contro l'indifferenza che diventa il vessillo dell'attenzione verso il prossimo.
Segni identificati di quei bravi ragazzi?
La violenza gratuita ed il fatto che erano fatti di tanto altro....che parole.

 

Commenta

Commenti

il problema è risolvibile utilizzando come guardiani chi prenderà il reddito di cittadinanza, 8 ore a settimana a testa avanzano pure...

Ormai, purtroppo, pare che l'educazione dei propri figli sia diventato un optional! Anch'io un giorno ho sentito starnazzare i poveri animali ed e' bastato minacciare a voce alta la chiamata dei vigili x far dileguare i giovani "fenomeni"! Una passeggiata ogni tanto di qualcuno delle forze dell'ordine, negli orari pre e post scuola, potrebbero fare la differenza!! Ed io nel frattempo continuerò a scegliere il percorso all'interno della villa x recarmi al lavoro o x tornare a casa!!

Ingresso a pagamento! Eliminiamo la feccia dentro la villa. Solo chi ha realmente voglia di entrare anche solo per sentire il rumore degli uccelli o respirare un po'di aria pulita, non si lamenterà di pagare un simbolico euro!

che futuro di me***a per i "vostri" figli ed i" nostri nipoti".........