Salta al contenuto principale
|

Teramo. Non aprite quella porta. Falso addetto Enel citofona per controllo bollette...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

"A titolo informativo, in via xxxx a Teramo gira un certo "Umberto dell'Enel" che citofona e chiede di entrare per verificare degli errori sulle bollette. Si era messo di lato al video citofono quindi non ti so fornire le caratteristiche dell'aspetto, però mia moglie ovviamente non l'ha fatto entrare e ha anche avvisato al 113."

Fate attenzione.
Non aprite a nessuno. Non risulta nessuno addetto Enel che sia destinato al controllo bollette.
Si tratta di un malvivente che cerca di entrare in casa per commettere qualche furto. 
Avvertite sempre le forze dell'ordine. 

Commenta

Commenti

Grazie per l avvertimento.

buongiorno, sono il responsabile del canale commerciale del promoter che è passato nei pressi delle vostre abitazioni per proporre alla clientela il passaggio da un altro fornitore ad Enel o per chi fosse sul mercato di maggior tutela la proposta di passaggio al mercato libero il rappresentante munito di tesserino e autorizzato a lavorare su tutto il territorio nazionale .non é di certo intenzionato a intrufolarsi nelle vostre abitazioni come indicato dall'annuncio e non vedo corretto buttare fango su chi lavora soltanto per fare notizia .Avvisando le autorità vi daranno anche conferma della lecita attività del promoter vi invito a riflettere e di seguito prima di divulgare notizie poco chiare e confusionali ad accettarsi della autenticità delle voci di paese . cordiali saluti

Voci di Paese?
Munito di tesserino?
Il vecchio trucco di passare da Enel a un altro fornitore ha una vasta letteratura sulla rete.
1) Il trucco viene usato per entrare in acsa e rubare
2) il Trucco viene usato con il nome Di Enel per proporre un contratto con altro fornitore.

Se ci sono molte persone che ci segnalano di non aver aperto la porta  per paura ( visto i tempi) o per mancanza di fiducia ( visto i tempi) ne prendiamo atto.
Ora avete avuto la vostra pubblicità e anche a titolo gratuito.

 

Oggi mi suonano due tizi ben vestiti, a seguito di questo ed altri articoli m'insospettisco. Sono loro i falsi addetti Enel, riesco a farsi aprire dalla condomina, chiamo il 113 che mi dice di cercare d'intrattenerli, stanno arrivando. Ancora sto aspettando......

per Qualsiasi informazione o assistenza Rivolgetevi ai punti Enel siti al centro commerciale Gran Sasso o in viale Bovio.
Cordialità.