Salta al contenuto principale
|

Teramo. Nessun comunicato di scuse per il cantiere senza avviso. Intanto ieri i soccorsi a piedi...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Cento comunicati al giorno della giunta D'Alberto e nessuno congiunto tra assessori e sindaco per scusarsi con la cittadinanza della mancata notifica di una ordinanza?
Vinicio Ciarroni, capo gabinetto del sindaco BRucchi, attendeva le notifiche delle ordinanze fino a sera in ufficio.
Normalità. 
Altri tempi e altre inefficienze.
Ieri l'ordinanza che ha creato il caos è stata notificata alle 9 e 28 ma nessuno ha pensato di avvertire il 118 o l'asl di Teramo.
Soccorso a una paziente a piedi.
Le scuse?
Va tutto bene; sono tutti bravi, i dirigenti prenderanno il premio a fine anno e l'educazione appartiene ad un'altra politica. 
 

Commenta

Commenti

I politici sono finiti tutti. Poveri cittadini

I DIRIGENTI VANNO TUTTI CAMBIATI !

Vi preoccupate di corso de michetti come se fosse l unico cantiere? Ma avete idea di quello che sta accadendo per i lavori sulla fibra ottica in viale bovio e zone limitrofe? Tubi dell acqua rotti caos file di auto per semafori temporanei e su biale mazzini tra polvere e scavi stamattina sono apparsi stand gastronomici per evento di tre giorni. Insomma chi da direttive su tutto questo? C è un cronoprogramma ? Uba vomta anni fa qualche genio in consiglio propose un regolamento per gli scavi dei sottoservizi che fine ha fatto? Nessun vigile nessun consigluere nessuno appare!! ?ma in fondo teramo merita questo

Pensate che gli amministrativi chiederanno scusa ?