Salta al contenuto principale
|

Teramo: Si è costituito l'uomo che ha investito con la propria auto il ciclista....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La caccia all'auto pirata e al suo autista, il tam tam mediatico, l'appello della polizia stradale ha avuto i suoi frutti.
L'Uomo che ha investito il ciclista 50 enne di Bellante , ferendolo gravemente, si è costituito, accompagnato dal suo legale, in questura a Teramo , evitando in questo modo l'arresto.
Poco importa se era o non era alla guida di una lancia Y scura, l'auto in realtà era una citroen C 3 nera, il quartiere di Colleatterrato stava per consegnare il giusto identikit del 49enne residente nel quartiere teramano.
Il cerchio si stava stringendo intorno all'uomo e alla sua auto incidentata.
Il merito?
Tutto degli investigatori della polizia stradale di Teramo che hanno comparato centinaia di numeri di targa stringendo l'attività operativa sulla piccola utilitaria francese.
Omissione di soccorso e varie ed eventuali.
Il motivo della fuga?
Questa storia avrà presto molti altri riscontri...
 

Commenta

Commenti

nell`interrogatorio dice di essere stato abbagliato dal sole e non ha visto il ciclista e poi preso dal panico si e`dileguato. Deja vu? Puzza di pappina pronta studiata a tavolino coi legali.Spero paghi caro per quello che ha fatto.