Salta al contenuto principale
|

Scuola: 4 miliardi di tagli. Il Governo pronto a un decreto per riparare ai danni

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La manovra della retromarcia.
Le prossime due marce indietro del Governo Conte?
L'Ires per il terzo settore che è passata da aliquota 12 al 24%.
Colpendo il sociale e gli enti ospedalieri.
Uno vero e proprio scandalo finanziario che vedrà il primo corpi capo sparso di cenere del 2019.
Il secondo?
Gli assistenti scolastici per i bambini disabili.
Il sostegno passerà da una spesa di oltre 3 miliardi e mezzo di euro nel 2019 a 1 miliardo e meno nel 2021.
I sindacati e l'Anief sono sul piede di guerra per il rischio di ledere l'istruzione a 80 mila bambini disabili.
I centomila precari della scuola?
Appesi alle risorse da trovare per il 2020 e 2021.
Fate Vobis...

 

Commenta

Commenti

Buongiorno, mi scusi Falconi, ma lei non ha null'altro da dire su questo o queste marce indietro di questo disgraziato governo ? O è interessato solo ai problemi (evidenti) del PD? Grazie