Salta al contenuto principale

Vaccini. Gli anziani hanno sempre ragione. File e assembramento sotto l'Ipogeo....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Un giorno noi tutti saremo degli over 80.
Io, il sindaco D'Alberto, il direttore sanitario Maurizio Brucchi, il Direttore Generale, Maurizio Di Giosia, il vice sindaco di Teramo, Giovanni Cavallari.
Un giorno, al vaccino day, nella prossima pandemia del futuro, saremo accompagnati da un famigliare, dalla fretta di arrivare prima, dalla preoccupazione di essere al sicuro dalla malattia.
Quel giorno, ci piacerebbe essere accolti da sedie, solidarietà e ascolto.
Organizzazione e non confusione e una lunga e stanca fila.
Quei moduli consegnati prima per evitare ulteriore perdita di tempo. 
Quel giorno raggiungeremo il giusto grado di civiltà. 
 

Il servizio sull'assembramento Vera Tv Canale 79    https://www.youtube.com/watch?v=tCgRSjfB7Gk
Le risposte del Direttore Sanitario Maurizio BRucchi e del sindaco di Teramo Gianguido D'Alberto Vera Tv Canale 79  https://www.youtube.com/watch?v=SENjbqt404I
 

Commenta

Commenti

Ma hanno reso legale l'eutanasia?

DE SENECTUTE
Quel gruppo di vecchi ammucchiati senza riguardo, che aspettano in penombra, conservando, tuttavia, negli occhi i ricordi, la dignità, il coraggio e la volontà.
La vecchiaia dovrebbe essere il tempo della tranquillità, della riflessione e anche
il tempo di dare ai giovani questa saggezza.
Ma in questo bizzarro paese gli anziani ancora lavorano mentre i giovani sonnecchiano, rinunciando così alla saggezza da trasmettere alla loro prole!
Com'è triste Venezia
Aznavour

Ma perchè farla in quel buco di culo?
No seriamente, per quale cazzo di motivo? Al chiuso?

Su cazz di tapp!

ps. pe parlà la mascherina deve rimanere su.

Fai informazione e formazione Falcò, che mi sa che n'ha capit tutt quind.

Ieri mattina stessa scena in ospedale per la vaccinazione dei disabili e dei loro cargiver. Dalle ore 11 alle ore 14 in fila, di cui le prime due ore in piedi fuori lungo le scale di ingresso mentre l'ultima tutti assembrati nella sala convegni. Menomale che era bel tempo e non faceva freddo, ma in caso contrario? Tanto tempo per organizzare il nulla

Complimenti sinceri per dar voce a chi non ce l’ha: quella più vicina alla verità.

Ma è così difficile capire che l'ipogeo non è un luogo adatto per le vaccinazioni?
Se poi vogliamo fare teatro è un luogo perfetto per molti motivi...
Ma le aule scolastiche visto che le scuole sono chiuse no?
Palestre scolastiche no?
E tanti altri luoghi?
Adesso uscirà il privato che magia delle magie metterà a disposizione qualche locale o altro che sostituirà il pubblico inefficiente. Naturalmente pagato con soldoni pubblici che sono sempre buoni. Scommettiamo?

L ipogeo andrebbe chiuso anche per una questione di sicurezza.... ci sono spazi diversi ..usate tendostrutture

non è questione di assembramenti semplicemente è che tutti si presentano un'ora prima....

@arturo.
Non si possono prevedere i comportamenti. Se un anziano arriva un'ora prima è libero di farlo. Si chiamano variabili indipendenti. Se si sa scegliere, programmare un luogo e gestire le variabili indipendenti questi disagi non si verificano. Ma in Asl ci sono molti scienziati....quindi ce la faremo!