Salta al contenuto principale
|

Video/Appello. Sciopero della fame e della sete per le giuste cure al proprio figlio...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Scrive Marie Helene Benedetti "Mio figlio costa alla sanità 70 euro al giorno per 4 giorni a settimana in un centro convenzionato, sono 1.120 euro al mese.
Se la ASL fosse gestita da gente preparata e competente, più che altro intelligente, aprirebbe un'unità con dei terapisti propri; con una mensilità di mio figlio ci tratti altri 5 bambini per un mese.
Non sono un genio matematico, sono una mamma, sono abituata a far quadrare i conti mensili ... quei conti che non vi tornano mai mentre ci sono file e file di bambini in lista d'attesa da anni. Lunedi 2 dicembre alle ore 10:00 a Pescara, in via conte di Ruvo 74, davanti alla sede della regione Abruzzo inizierò il mio Sit-In ad oltranza con sciopero della sete e della fame per le terapie di mio figlio.
Vi prego, non lasciatemi sola".

Questo è il suo video appello. https://www.youtube.com/watch?v=ylpobAo3hv0
Non lasciamola sola, non abbandoniamoci. 

Commenta

Commenti

Coraggio Signora, avrà bisogno di tante altre forze per supportare le future esigenze di suo figlio. Fa bene a puntare in alto già adesso. Tanti auguri per l'intera famiglia.