Salta al contenuto principale
|

Usr. In arrivo 21 tecnici da un avviso pubblico. Le relazioni bocciano il direttore D'Alberto...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Il presidente della Regione Abruzzo e vice commissario straordinario per la Ricostruzione, Giovanni Lolli, sintetizza in questo modo la riunione ristretta dei sindaci per decidere sull'operato dell'Usr del cratere sismico abruzzese.
"La responsabilità delle difficoltà del direttore D'Alberto sono tutte mie".
"Provvederemo insieme alla Provincia di TEramo ad un avviso pubblico per 21 tecnici da aggiungere alla forza lavoro dell'Usr".


Peccato che il direttore D'Alberto sia stato premiato con 13 mila euro per aver saputo organizzare gli uffici.
Peccato che le relazioni dei due sindaci ingegneri siano state molto severe e puntuali.
Peccato che non si sia votato e che Lolli abbia preso tempo fino alla scadenza naturale del mandato di D'Alberto ( Febbraio?)
Peccato perchè quasi tutti i Primi Cittadini abbiano chiesto la figura di un Manager a capo dell'Usr abruzzese.
Peccato che si sia parlato di un muro di gomma all'Usr.
Peccato che ci sia la presenza di due seconde case. 
Peccato perchè i dati e i risultati siano stati definiti impietosi in paragone con gli altri Usr di Marche, Umbria e LAzio.

Il presidente Lolli ha dimostrato senso dell'Istituzioni e capacità politica di comprendere il momento elettorale.
Ecco, le elezioni, potrebbero essere un motivo di rallentamento ispettivo e decisionale.
Nel frattempo tutto rimane immobile. 
Pensiamo male?



 

Commenta

Commenti

Perdiamo.altro tempo intanto.passano gli anni.perdiamo.le speranze. Vergogna

Sono mesi che si parla di questa inefficiente USR...........adesso intanto noi contribuenti e le persone sfollate,ne paghiamo le conseguenze.
Che IRRESPONSABILI QUESTI POLITICI,ci voleva Lolli per assumersi tutte le responsabilità ?.
Ed .il nostro amatissimo ex presidente D'Alfonso adesso dove lo troviamo? al Senato................

Caro Giancarlo non hai capito che è tutto una messa in scena per prendere per i fondelli noi poveri cittadini elettori. Il panettone l'ingegnere lo mangerà eccome e tra un anno piangeremo ancora di più per le nostre disavventure da terremotati. la pagliacciata consumata al Ruzzo docet !!! Quando la finiranno i nostri politici di prendere in giro i propi elettori e fare solo i i giochi personali di potere senza amministrare il bene comune! Sono riusciti a clonare il CDA del RUZZO!! Te 01/12/2018 Lo sfollato