Salta al contenuto principale
|

Letizia: La storia di una piccola cagnetta che viveva in automobile...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Cambiamo la nostra vita?
Adottiamo una piccola pitbul?
Otto mesi di purezza.
Dolcezza.
Provincia di Teramo.
Sequestrata nelle ultime ore da alcune volontarie che hanno deciso che vivere dentro un'automobile parcheggiata per ore tra il sole e l'ombra, di un'estate caldissima, non era il massimo per due simili occhioni.rreererer
Per qualsiasi essere vivente.
Nessun giudizio etico o morale.
La vita, l'ignoranza, l'egoismo, la crisi economica e sociale, i problemi di salute, improvvisi e devastanti, cambiano le carte in tavolo del vivere quotidiano in pochi attimi.
Era legata in auto con una catena.
Libera ha bevuto e poi, ha baciato tutti i suoi angeli.  
Tre giorni a casa di una gentile signora come ospite e poi il canile.
Il suo nome è Letizia.
Gioca con tutti i cani.
Maschi e femmine.
Basta una telefonata a Francesca Furii 380/4721731 o ad Angela Di Berardino 389/9251239 per sentire il vostro cuore battere d'amore e riconoscenza.
Per tutta la vita. 





 

Commenta