Salta al contenuto principale
|

Caro Presidente Marsilio a proposito di Tua e della tratta Giulianova-Teramo-L'Aquila-Roma

di Giancarlo Falconi
2 minuti

Caro Presidente Marsilio, 

Sono un pendolare.
Non è una malattia ma una necessità di rispetto economico, sociale e culturale.
Sono un pendolare Arpa, prima,  Tua, ora.
Sono un pendolare della famigerata tratta Giulianova-Roma.
Ho letto con piacere la sua presa di posizione e il suo impegno, espresso nel comunicato stampa che riporto.

"Dopo la riunione di giunta il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha incontrato il direttore di Tua, Giuseppe Alfonso Cassino, e l’assessore ai trasporti e alla mobilità del Comune dell’Aquila, Carla Mannetti, alla presenza del vicepresidente Emaniele Imprudente, del sottosegretario Umberto D’Annuntiis e dell’assessore con delega alle Aree interne, Guido Liris. La tratta che collega Giulianova a Teramo, L’Aquila e Roma a seguito dell’affidamento in house del servizio a Tua era stata tolta dal contratto di servizio, passando così da Tpl a tratta commerciale. A seguito di proteste di pendolari e organizzazioni sindacali la Giunta D’Alfonso aveva prorogato al prossimo 31 marzo il servizio di Trasporto pubblico locale.L’obiettivo del presidente Marsilio e della Giunta regionale è quello di trovare una soluzione che non danneggi chi quotidianamente utilizza i bus di questa tratta per recarsi al lavoro, in particolar modo chi da L’Aquila raggiunge la capitale".

Caro Presidente Marsilio, ci faccia un favore, venga con noi a Roma da semplice pendolare.
Mezzi che si presentano spesso con una igiene non all'altezza e rumorosi.
Manutenzione talmente accurata che sono stato vittima passiva di molte rotture degli autobus e soprattutto di un cattivo funzionamento dell'aria condizionata estate-inverno.
Vogliamo parlare dei nostri figli e delle corse perdute.
L'unica certezza?
Il personale.
Educato e professionale.
La vera ripresa da cui ripartire oltre a una diversa organizzazione e maggiori risorse da investire nel parco mezzi e nei prezzi, sinceramente fuori mercato per un trasporto pubblico. 
Venga con noi a verificare.
Le basterà fare un viaggio a sorpresa.
Andata e ritorno.

Grazie....un pendolare... 
 

Commenta

Commenti

Per Roma ci sono altre aziende che coprono la tratta, con mezzi migliori e prezzi concorrenziali.
Caro pendolare, provi a cambiare lei che ne ha facoltà della scelta, mentre io che sono pendolare in città, spesso rimango a piedi, e se decido di andare da mia madre con i mezzi, devo farmi 2km a piedi, visto la zona scoperta dal servizio.