Salta al contenuto principale
|

La Ruzzo Reti spiega i conguagli sulle Fatture....

2 minuti

Una piccola premessa.
Prima di tutto il nostro ringraziamento istituzionale alla Ruzzo Reti per la sollecita risposta alla richiesta di chiarimenti sul caro bolletta riscontrato dalla maggioranza degli utenti.
Sarebbe stato cosa gradita poter leggere sul vostro sito una preventiva spiegazione per rendere un servizio maggiore ai cittadini teramani.
In poche parole, la prossima volta è troppo poter sperare in una presenza maggiore per un quadro di reciproca collaborazione?
Ancora più semplice, perchè non usate il vostro sito per migliorare i rapporti con l'utenza?
Grazie. 

 

"In relazione alle richieste di chiarimento pervenute al call center e allo sportello circa gli importi delle ultime fatture emesse, la Ruzzo Reti Spa ritiene opportuno precisare che, dovendo adeguare le proprie procedure alle delibere emesse dall'Authority per l'Energia Elettrica, il Gas e il Servizio Idrico (AEEGSI), ha avviato un percorso finalizzato a rendere più frequente la lettura dei contatori anche grazie al ricorso a ditte esterne specializzate. 

Tale attività, che finora ha riguardato massicciamente il comune capoluogo (Teramo) e, successivamente, la costa, ha portato alla lettura di contatori che nel recente passato non erano stati oggetto di lettura per la loro ubicazione né, evidentemente, di autolettura. Da qui l’inevitabile fattura di conguaglio che, in qualche caso, può anche avere importi rilevanti. 

Per evitare che tali episodi si ripetano, gli utenti possono comunicare periodicamente l'autolettura del proprio contatore secondo le modalità descritte sul sito www.ruzzo.it, evitando così anche fatture di acconto non congrue. 

Quanto all'incidenza voce “Depurazione” e “Fognatura”, la società ricorda che il concetto di "Servizio Idrico Integrato" prevede che il soggetto gestore, in questo caso la Ruzzo Reti Spa, oltre che all'immissione dell'acqua potabile nelle reti e alla sua distribuzione, provveda anche alla gestione dei reflui civili (attraverso le fognature) e alla loro depurazione prima della reimmissione nell'ambiente. La Ruzzo Reti, in particolare, gestisce  480 fosse Imhoff, reti fognarie per uno sviluppo complessivo di circa 1.500 chilometri e 86 impianti di depurazione ed è noto che tali servizi non sono meno importanti o costosi della sola gestione acquedottistica. 

Inoltre, mentre la tariffa acquedottistica è prevista a scaglioni progressivi (chi consuma di più, paga cifre che crescono in misura più che proporzionale), quella di fognature e depurazione è stabile. Quindi chi ha consumi di acqua relativamente bassi, ha una maggiore incidenza dei costi di depurazione. 

Infine, la società precisa che le tariffe sono oggetto di apposita delibera dell'Authority per l'Energia Elettrica, il Gas e il Servizio Idrico, e non vengono decise dal soggetto gestore (Ruzzo Reti, nel caso di specie). Sono consultabili sia sul sito di Ruzzo Reti sia su quello dell’ERSI/ Ato n. 5. 

Commenta

Commenti

|

Quello che avevo detto io nell ' articolo da lei fatto prima giusto???quindi di che stiamo a parlare...se ti viene fatto un conguaglio alto significa che nelle bollette precedenti hai pagato di meno...quindi pagare....è la prossima bolletta date la lettura...non state sempre a caxxxxzre su fb😂b.serata..

|

Però ti è andata bene a te...ci hai fatto 2 articoli..!!😂😂

|

Mi spiace smentire parzialmente ma Ruzzo Reti SPA,io l'autolettura su diversi contatori intestati a me o miei famigliari,la faccio da anni ed anni come si potrà verificare in qualsiasi momento .Nonostante io procedessi nei termini e nei miei dovuti alle diverse autoletture,per le quali conservo anche i numeri di timer,orario al minuto e data della comunicazione,le fatture di conguaglio mi arrivano lo stesso.Certo non ho mai pagato cifre astronomiche,ma ho avuto acconti da pagare e conguagli.Basti pensare al secondo conguaglio nel solo anno in corso pervenutomi su uno dei contatori uno o due mesi fa.Essendo fuori casa con la famiglia!da tempo,non ho avuto ancora modo di verificare questa ultima bolletta che in questi giorni sarebbe stata recapitata.Ruzzo,Ruzzo,le bugie hanno le gambe corte.Smentitemi pertanto se avete la certezza che io stia mentendo............
Se volete potete chiedere al blogger Falfoni il mio numero di telefono e generalità'.
Carlo

|

Domanda:"Ma l'authority per il Servizio Idrico Integrato(AEEGSI) come sopra riportato,è' a conoscenza che la nostra acqua da diverso tempo ha problemi,e che anche se potabile,nella maggior parte dei casi è' Imbevibile per presenza di cloro.Ha presente che la maggior parte dei cittadini della provincia di Teramo me compreso,devono ricorrere all'acquisto di acque minerali?"
Può' quindi questa Authority a questo punto, avallare e permettere che negli ultimi anni la nostra acqua potesse subire consistenti aumenti?

|

Carlo se fai l' autolettura ogni tre mesi come dice è normale che ti arrivino bollette di conguaglio...!!!

|

Sempre per il signor TeramAno.
Nel mio ultimo commento,ho dimenticato di chiederle,di informare gli altri utenti ed il sottoscritto in quali periodi si dovrebbero comunicare alla Ruzzo Reti spa le autoletture.Grazie
Carlo

|

Per carlo....se leggesse la fattura si accorgerebbe che in in ogni bolletta che le arriva c è scritto il periodo in cui dare l 'autolettura..!!!😁

|

Per Teramano
Ieri una mia risposta alSuo commento non e'stato pubblicata, forse per un mio errore di invio.
Comunque signor Teramano,mi dica dove ha letto che io le autoletture le effettuerei ogni tre mesi.Legga bene quello che altri scrivono,e non interpreti a modo suo.
Io avevo riferito di autoletture fatte nei termini e nei mdi dovuti(anche se
per un errore di battitura avrei scritto miei e non modi,.....)Lo so da sempre che sulle bollette c'è' scritto il periodo in cui le letture vanno comunicate.
La mia domanda a lei rivolta,era quasi provocatoria non crede?
Carlo

|

"Nonostante io procedessi nei termini e nei modi dovuti alle diverse autoletture"...parole sue...che significa??!???dai su....fa lu brav..b.giornata

|

I ....LU brave lu facce......ma lei non può' mettermi in bocca cose da me non dette non pensate e non scritte.la prego,cerchi di sforzarsi nel capire ed interpretare le cose che gli altri scrivono e non modificarne il loro significato.
La ringrazio e la finisca di pretendere di aver ragione.
Grazie Carlo

|

QUINDI IL CARO BOLLETTE SAREBBE DOVUTO A UNA "lettura di contatori che nel recente passato non erano stati oggetto di lettura per la loro ubicazione né, evidentemente, di autolettura". . cioe'.. STIAMO PAGANDO TUTTI PER DEI CONTATORI ALTRUI RIMASTI ABBANDONATI?!?! LE HANNO GENTILMENTE TRASFERITE SULLE NOSTRE BOLLETTE?? MA STATE SCHERZANDO? DI CHI SONO E DOVE SONO? E PERCHE' C'E' GENTE CHE PER RESTARE IN LINEA CON I PROPRI CONSUMI FAMILIARI SI SBATTE PER COMUNICARE LA LETTURA DEL PROPRIO CONTATORE? MA A CHE SERVE SPINGERCI A FARE L'AUTOLETTURA, COME SOPRA RICORDATO, SE POI PAGHIAMO ANCHE PER QUELLI ABBANDONATI? LE BOLLETTE DI QUESTE SIGNORI LE VORREI PROPRIO VEDERE!! E VORREI VEDERE LE INTESTAZIONI DI CENTINAIA DI CONTATORI "ABBANDONATI" O "MAI LETTI" SOLO NEL TERAMANO: A CHI APPARTENGONO? PERCHE' DOBBIAMO PAGARLI TUTTI? E POI QUALE SAREBBE LA VOCE CORRISPONDENTE SULLA BOLLETTA???
SUL SERVIZIO SERVIZIO DEPURAZIONE: CI RICORDANO COME INFASTIDITI CHE LA RUZZO FORNISCE ANCHE QUESTO SERVIZIO.. E BEH? NON L'AVEVTE SEMPRE FATTO? PERCHE' FINORA NESSUN PREZZO COSI' ESORBITANTE E SOLO ALL'INDOMANI DELLO SCANDALO SULLE ACQUE INQUINATE, IL SERVIZIO DEPURAZIONE E' IL 70% DELLA BOLLETTA? ANCHE QUI DOBBIAMO PAGARE TUTTI NOI PER GLI ERRORI ALTRUI? CHISSA' SE LE LORO BOLLETTE SONO UGUALI!! INVITO DI CUORE VOI GIORNALISTI, CHE AVETE UN POTERE MAGGIORE IN QUESTO, A SOLLECITARE ANCORA E ANCORA QUESTI SIGNORI A FORNIRE SPIEGAZIONI VERE E CHIARE!NON LASCIAMO INSABBIARE ( O INFOGNARE SAREBBE PIU' INDICATO ADESSO) TUTTO QUESTO! NON LASCIAMO CHE OLTRE IL DANNO CI SIA LA BEFFA! NON DIMENTICHIAMOCI I RISCHI SIAMO STATI ESPOSTI NEGLI ULTIMI MESI! CI VUOLE CHIAREZZA E ONESTA'!!
Cordiali Saluti e buon lavoro,
Debora