Salta al contenuto principale
|

Orgoglio: La scuola teramana dal Presidente Mattarella...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Scuola dell'Abruzzo e del Molise dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Teramo Cinque della Dirigente Scolastica Letizia Fatigati.
Si racconta della quinta della Cona, di una terza di Penna Santa Andrea, ( sarà presente il sindaco Severino Serrani) e l'orgoglio di una pluriclasse di Rocca Santa Maria.
L'incontro ci sarà oggi nel Castello di Casoli di Chieti.
Un posto incantato dove i bambini autori di un complesso studio sui valori della Costituzione reciteranno l'art 3 e  l'art. 37.

Art 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali

Art. 37
 La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore. Le condizioni di lavoro devono consentire l'adempimento della sua essenziale funzione familiare e assicurare alla madre e al bambino una speciale adeguata protezione.

La scuola teramana donerà al Presidente della Repubblica un piatto realizzato in ceramica di Castelli tra un bel tricolore e la forza del Gran Sasso e una copia del libro Pinocchio D'Africa- Baadaye, dopo il successo e il clamore nazionale di Palazzo Vecchio a Firenze.
https://iduepunti.it/14-02-2018/teramo-sbarca-firenze-palazzo-vecchio-ospita-il-pinocchio-dafrica-il-miur-riconosce-il

Che dire?

Teramo è Medaglia d'oro al valore civico e riparte dai valori della Costituzione come fonte di coraggio e di orgoglio.
Questa è la nostra scuola che si mostra senza paura ma con la fierezza di un popolo attore del proprio futuro. 

 

Commenta