Salta al contenuto principale

Il Comune di Teramo contro il bullismo assumerà un super esperto...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L'annuncio è dell'assessore alla Pubblica Istruzione e vice sindaco di Teramo, Maria Cristina Marroni.
Presto il comune di Teramo pubblicherà un bando per valutare il curriculum di una persona esperta in bullismo che possa essere da collante tra le famiglie, le Istituzioni, le Forze dell'Ordine e la scuola. 
Nel frattempo ci sono stati segnalati altri casi di spaccio di droga tra piazzetta Sant'Anna che andrebbe illuminata a giorno di notte e le viuzze del centro storico.
Nel frattempo sale l'omertà tra i ragazzi e le famiglie "bene" teramane che hanno solo constato il reale problema del bullismo e dell'assunzione di sostanze stupefacenti dei propri figli.
Vi ripetiamo non sono ragazzate. 
Nel frattempo nelle scuole solo pochi professori hanno il coraggio di prendere di petto la situazione che sta diventando incandescente.
Nel frattempo altri casi di bullismo e droga ci vengono segnalati in tutta la provincia di Teramo con riferimenti maggiori nella Vibrata.
Tanti "frattempi" per il tempo che passa e la lentezza di intervento della società civile che potrebbe far registrare molte giovani vite perdute tra la violenza e la droga. 
Pensateci nel frattempo.

 

Commenta

Commenti

I bulli sono dei vigliacchi perché agiscono solo incappucciati, in gruppo ed in luoghi isolati

......lo spettacolo continua.........

Non sarebbe meglio assumere altri Vigili e sollecitare le Forze dell'Ordine a controllare il territorio?

Curare invece di prevenire questa è la soluzione!
I danni a breve e lungo termine subito dai nostri ragazzi adolescenti non è controllabile o quantificabile. Mi deprime sapere che questa è la soluzione che siamo riuscti ad ottenere.
Adesso mi rivolgo a te Sign. Falconi ...a te che conosci gli indirizzi mail delle persone che ti hanno scritto e hanno denunciato un disagio dei propri figli....cosa hai intenzione di fare? Visto che le autorità ha le mani legate e i genitori non ci stanno ad aspettare che accada ancora qualcosa di irrreparabile magari da denunciare cosa farai?....aspettiamo soluzioni non parole di conforto! Siamo tanti non possiamo insieme fare qualcosa? Incontriamoci parliamone e troviamo soluzioni insieme per prevenire e non per curare!