Salta al contenuto principale
|

Lo scandalo della Banca Popolare di Bari.....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Un consiglio.
Guardate la Trasmissione di LA7  L'Aria che Tira dal titolo " Lo Scandalo della Banca Popolare di Bari".
http://www.la7.it/laria-che-tira/rivedila7/laria-che-tira-puntata-22112018-22-11-2018-256509

Un altro consiglio.
Leggete il Bilancio del 30 Giugno pubblicato sul sito della Banca Popolare di Bari.
Vi aiutiamo. Pag 84.

Si legge " ....Alla luce dei citati aggiornamenti, come detto estremamente recenti rispetto alla data della presente Relazione e su cui, pertanto, dovranno essere effettuati gli opportuni approfondimenti, non è allo stato possibile stimare i tempi entro cui la Banca potrà completare l’iter di trasformazione in SpA, e, con essa, dar seguito al connesso programma di rafforzamento patrimoniale del Gruppo. Sul punto, vi è la consapevolezza che l’eventuale mancata realizzazione della trasformazione in SpA, a cui è naturalmente collegata l’operazione di rafforzamento patrimoniale, potrebbe comportare impatti sul mantenimento del presupposto della continuità aziendale....".

Tirate una linea e fate la somma. 

 

Commenta

Commenti

Bye bye.

Che paese meraviglioso il nostro ma,altrettanto strano..........
Gli organi di informazione nazionale,non ha mai suffucientemente diffuso notizie e le lamentele di ben 70.000 soci della Bpm di Bari,che ha acquisito la nostra Tercas grazie all'autorizzazione della Banca d'Italia,nonostante una interpellanza parlamentare fatta da oltre un mese,nonostante la stampa locale pugliese ne avesse ripetutamente parlato.
Le reti Rai e Mediaset,hanno sempre e solo parlato di Banca Montepaschi Siena,di Banca Etruria,di Banca Marche ed in qualche rara occasione della
CARICHIETI,ma della Bpm di Bari,un silenzio quasi assoluto.
Lo stesso è quasi assoluto silenzio sul sisma che ha interessato le nostre zone.
Si è sempre e solo parlato,discusso e portata all 'attenzione dell'intera Italia,del problema del sisma ,dei morti ,dei danni, delle pene e sofferenze ,nelle zone dell 'Umbria e Marche,regioni alle quali va la nostra solidarietà,come se la nostra regione Abruzzo ,ed in particolare la nostra provincia,flagellata anche dalla neve nel gennaio 2017,non fosse mai stata interessata da questi tristi eventi.
Paese strano il nostro!

Mi scuso per un paio errori di battitura nel mio precedente articolo.
Avrei omesso un HANNO .....negli organi di informazione e avrei aggiunto un accento su e congiunzione.
Purtroppo mi rimane spesso difficile poter correggere alcuni errori di battitura con questo sistema di scrittura......

Altri posteriori da leccare si profilano all'orizzonte.
Pronti?