Salta al contenuto principale
|

Le nostre condoglianze al Preside Befacchia per la scomparsa del fratello, Fiorangelo....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Come un temporale estivo, improvviso, accade ciò che non pensi possa accadere".
Rimangono gli umori, odori, sapori dei ricordi.
Inutili all'attimo, fondamentali per il resto dei pensieri.

Come si possono esprimere le condoglianze ad una persona a cui vuoi bene per stima, rispetto, riflesso, ascolto, empatia e ammirazione?
Il silenzio diventa l'unico omaggio per una famiglia che di lignaggio rappresenta il bello dei teramani.
Le miei condoglianze giungano al preside Lino, alla sua discendenza, al fratello Giovanni, alla famiglia intera, a tutti coloro che gli vogliono bene, agli amici, al ricordo dell'uomo Fiorangelo di cui soffro il rammarico di non aver conosciuto ma vissuto di racconti e sorrisi.
Riposi in pace.
 

Commenta

Commenti

Il nostro più sentito cordoglio, al caro Lino, per la scomparsa dell'amato fratello, Maria Vernisi e Victoria