Salta al contenuto principale
|

Senza tetto a Teramo occupano vetrine e locali sfitti....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Senza tetto che occupano spazi sfitti o in fase di chiusura nel pieno centro di Teramo.
La compagnia di un bicchiere da super alcolico, una birra e lo strapuntino riparato di una vetrina da prossima apertura.
Ombre che si alzano dalle 5 del mattino alle sei, animati dal passaggio degli operatori della Te.Am o dall'arrivo dei giornali, dei cornetti caldi o ancora dalla passeggiata insonne di cani e padroni.
Poi capita anche che l'alcool è stato talmente forte che alle 8 del mattino, in una piccola traversa di corso San Giorgio ci sia ancora Morfeo a raccontare un'altra realtà.
Poi capita che l'indifferenza e la tensione sociale siano da opacità alla trasparenza.
Poi capita che tutto sia da vite vissute in altre dimensioni o realtà liquide.
Invisibili e Teramo diventa uguale a tutte le altre Città.
Non abbiamo le capacità, le risorse,le possibilità.
Non c'è sicurezza e l'impressione sia quella di tutti contro tutti.
A testa bassa.
Sopravvivenza. 
 


 

Commenta

Commenti

Il locale della foto non è scritto, è attualmente chiuso per cambio gestione .

Leggi l'articolo Buon Topitti.