Salta al contenuto principale

L'Imbarazzo. La Regione Abruzzo tra le poche regioni d'Italia con i corsi formativi bloccati...

di Giancarlo Falconi
2 minuti

La Repubblica degli stagisti.
Scrive Marianna Lepore " Il presidente della Conferenza delle Regioni e Province autonome, Stefano Bonaccini, già il 7 maggio aveva chiesto al Presidente del Consiglio di permettere con la Fase 2 la ripresa anche di stage e tirocini, anche extracurriculari, rimuovendo la sospensione del 9 marzo attenendosi a «specifiche misure anticontagio previste dal Governo». Ma dal Governo non è arrivata risposta, e alla fine i vari governatori regionali hanno deciso ognuno per conto suo come comportarsi.
Ad oggi le regioni che continuano ancora con la sospensione dei tirocini o la loro prosecuzione a distanza ma non in presenza sono: Abruzzo, Umbria, Molise, Lazio e Basilicata.
Permettono, invece, la riattivazione in presenza:
Lombardia, Valle d‘Aosta, Piemonte, Provincia di Trento, Provincia di Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Campania, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna".

Figuriamoci se l'Abruzzo non era presente nelle quattro Regioni ancora ferme al palo.

Si leggeva" Rimangono sospesi i tirocini extracurriculari per i quali è richiesta la presenza sul posto di lavoro del tirocinante. Gli uffici regionali del Dipartimento Lavoro hanno emesso un avviso con il quale viene confermata la linea stabilita nell'ordinanza n. 51 del 30 aprile del Presidente della Giunta regionale e successivamente puntualizzata nella circolare esplicativa del 4 maggio. "La Regione - è scritto nell'avviso - non appena sarà pubblicato il nuovo provvedimento governativo contenente le misure da adottare dal prossimo 18 maggio, alla luce anche di quanto formalmente rappresentato in materia di tirocini dalla Conferenza delle Regioni, ed in ogni caso all'esito della riunione del Coordinamento tecnico delle Regioni convocata per il giorno 19 maggio p.v., valuterà la possibilità e le modalità di ripresa dei tirocini extracurriculari e curriculari in presenza in azienda".

Oggi 22 Maggio ancora nessuna novità con tantissimi tirocinanti che hanno la necessità di ripartire nella loro formazione, spesso a pagamento, per poter essere preparati nella ricerca del loro lavoro.
Come mai questi ritardi?
Perchè risultano ancora bloccati i corsi Oss della Consoform e i Corsi Oss delle varie asl di riferimento?
Che cosa si aspettando per equipararsi alle altre regioni virtuose d'Italia?

Commenta

Commenti

Sono bloccati i corsi di tutti gli enti di formazione, non solo del consorform