Salta al contenuto principale
|

Appaltopoli: Esami sui telefonini, computer e conti correnti bancari. Indagini su diversi comuni della Provincia di Teramo...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Un'inchiesta a largo raggio che segue le  tracce dei soldi e di incontri " amichevoli e confidenziali".
Intercettazioni telefoniche e ambientali, nate da una costola dell'indagine Castrum, che potrebbe coinvolgere o stralciare la posizione di molti altri imprenditori, politici e amministrativi.
Ripetiamo dopo gli avvisi di garanzia a Mauro Scarpantonio, consigliere provinciale con delega alla viabilità, Diego Di Sabatino, imprenditore edile, Armando Di Eleuterio, imprenditore edile e presidente regionale Ance, Dario Melozzi, funzionario della Provincia, Donato D'Evangelista, dirigente del comune di Pineto, l'attenzione della pg della Guardia di Finanza e del Pm, titolare dell'inchiesta, Luca Sciarretta, è rivolta verso il controllo dei conti correnti e sulle somme urgenze che in alcuni casi potrebbero risultare fittizie.
Sotto osservazione i comuni di Teramo e Atri fino a lambire alcuni contratti con i compartimenti Anas di Marche e Abruzzo.  
Nelle prossime ore, mentre gli esperti forensi delle Fiamme Gialle controlleranno i telefonini e i computer nelle sezioni della messaggistica e mail,  verranno sentite persone a conoscenza dei fatti che potrebbero consegnare alla Procura gli ultimi tasselli di un puzzle che in Provincia di Teramo, rappresenterebbe un'altra storia da raccontare.
Il cartello tra amministrativi in carriera, politici e imprenditori.
 

Commenta

Commenti

Quando toccherà al luogo principale ci butteremo a terra per le risate.....

a pensar male si fa peccato, ma qualche volta ci si indovina.

tanto, alla fine, finirà tutto in gloria.