Salta al contenuto principale

Solito bollettino di guerra. 5.476 deceduti ( + 651) 59.138 casi totali...

1 minuto

Presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile proseguono i lavori del Comitato Operativo al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e delle strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.  Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 46.638 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 59.138 i casi totali.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 17.885 in Lombardia, 6.390 in Emilia-Romagna, 4.644 in Veneto, 4.127 in Piemonte, 2.231 nelle Marche, 2.144 in Toscana, 1.351 in Liguria, 1.272 nel Lazio, 866 in Campania, 738 in Friuli Venezia Giulia, 885 nella Provincia autonoma di Trento, 648 nella Provincia autonoma di Bolzano, 748 in Puglia, 596 in Sicilia, 539 in Abruzzo, 500 in Umbria, 354 in Valle d’Aosta, 327 in Sardegna, 260 in Calabria, 81 in Basilicata e 52 in Molise.

Sono 7.024 le persone guarite. I deceduti sono 5.476, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

( foto La Stampa) 

Commenta

Commenti

Il rapporto positivi accertati al Coronavirus e morti per Coronavirus sale al 9,25%; ieri era il 9%

ciao giancarlo..in questo brutto momento x la nazione volevo segnalarti una piccola incongruenza tra i dati della protezione civile e quelli della regione lombardia proprio x quanto riguarda questi ultimi.. infatti nella scheda della protezione civile il numero contagiati totali al 22 marzo in lombardia è 27206..nel sito della regione invece sono le persone attualmente positive,quindi a questo bisogna aggiungere i guariti e i decessi..un errore non da poco..ciao e buon lavoro.. e sempre FORZA ITALIA CE LA FAREMO