Salta al contenuto principale
|

Il Pertini della discordia. La Meloni attacca Sara Marcozzi

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L'ex candidata del M5S alla guida della Regione Abruzzo definisce Sandro Pertini “presidente del consiglio", dimostrando di non sapere la differenza con “presidente della Repubblica”. Durante il discorso in Senato Conte ha parlato di una "grave carenza di cultura istituzionale". Ora sappiamo a chi si riferiva...".

IL post dell'ex ministro e leader di Fratelli D'Italia, Giorgia Meloni contro Sara Marcozzi, consigliera regionale del Movimento Cinque Stelle, è servito nudo e crudo.
Che cosa aveva scritto, l'ex candidata pentastellata alla presidenza della regione Abruzzo?
Aveva eletto per confusione Sandro Pertini presidente del consiglio come esempio tra gli esempi di premier e subito dopo per eleganza, preparazione e valori istituzionali, Giuseppe Conte.
Tutti gli italiani nel loro immaginario sono a conoscenza del ruolo "Pertiniano " di presidente della Repubblica ma per antonomasia, Sandro Pertini era il Presidente e non un Presidente.

Lo diceva anche la canzone"https://www.youtube.com/watch?v=syc78JzHGTs

Lasciatemi cantare
Perché ne sono fiero
Sono un italiano
Un italiano vero

Buongiorno Italia, gli spaghetti al dente
E un partigiano come Presidente
Con l'autoradio sempre nella mano destra
E un canarino sopra la finestra...

appunto il Presidente....tutto il resto non serve...

Commenta

Commenti

L'ignoranza di gran parte dei 5stelle oramai è nota, ciò che è peggio è la loro arroganza.

La Meloni che in un’intervista con Severgnini collocava Dublino in Inghilterra?