Salta al contenuto principale

Covid 19 Giulianova. Vi sembra uno spogliatoio a norma?

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Forse ci sbagliamo. Capita.
Noi pensiamo che un reparto Covid non può vivere con uno spogliatoio per gli infermieri senza un chiaro e netto percorso sporco/pulito che dovrebbe essere la base in condizioni di normalità.

Forse ci sbagliamo. Capita.
Dove faranno la doccia decontaminante gli operatori? Che tipo di sterilità ci sarà all'interno? Che ne pensa il direttore sanitario di presidio? I sindacati degli infermieri?

Forse ci sbagliamo. Capita.
Qualcuno ha capito che servono strutture a bassa assistenza (alberghi come in tutta Italia) e non altri reparti Covid.
Aprire nuovi reparti Covid in ospedali non interamente Covid serve solo a propagare l'infezione (senza radiologia dedicata, con attività chirurgica ancora in atto, etc).

Ospedale Ospedale “Maria SS dello Splendore”  di Giulianova.
Forse ci sbagliamo. Forse, appunto. 


 

Commenta

Commenti

Ci sono appena 2 docce per 40 dipendenti che ci lavorano ahahahah figuriamoci la decontaminazione

Ci sono solo 2 docce per tutti i dipendenti del covid compreso i medici

Diceva Hélder Pessoa Câmara: "Quando do del cibo ai poveri mi chiamano santo. Quando chiedo perchè i poveri non hanno cibo mi chiamano comunista".
Parafrasando in epoca Covid leggasi: "Quando agisco con cautela in tutti quei casi dove i presidi sanitari sono carenti mi chiamano cittadino responsabile. Quando chiedo perchè in molti casi i presidi sanitari sono carenti mi chiamano negazionista".

Che schifoooooooooo

Ci vuole anche buon senso ..le lavoratrici potrebbero almeno riporre la propria roba in sacchi di plastica in mancanza di altro. Fate schifo.

Purtroppo siamo oramai abituati a situazioni che non hanno bisogno di commenti perché parlano da sole. Il locale di cui sopra sarebbe già difficile classificarlo come ripostiglio. Ma gli infermieri non si ribellano?

ma è quello in cui il sindaco si cambia per giocare a paddle?