Salta al contenuto principale
|

Il Tar Abruzzo verso la sospensiva per la Tercoop. Dibattimento a fine anno ma arriverà prima la nuova gara.

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La Tercoop del presidente Leo Iachini continuerà a gestire i parcheggi blu, fino all'espletamento della prossima gara.
Tutto dovrebbe essere ufficiale nelle prossime ore e negli ambienti della cooperativa sociale si respira per aver evitato lo spettro della cassa integrazione ed avere ottenuto la possibilità di continuare a lavorare e ammortizzare il debito con l'ente comunale.
Una sospensiva che si dibatterà entro fine anno ma nel frattempo sarà indetto il bando.
Ora tutto torna in mano al comune di Teramo e agli uffici.
Vi ricordiamo che il sindaco D'Alberto ha continuato con la sua linea sociale non costituendosi parte civile.
Il Tar Abruzzo sarebbe pronto a valutare la storia del rapporto tra l'ente locale e la cooperativa dei parcheggi per comprendere la fitta rete del disordine amministrativo degli ultimi 10 anni.
La Procura di Teramo?
Avrà ancora molto tempo per indagare sulle proroghe e i mancati bandi di gara o le varie determine dirigenziali. 
Si attendono i riscontri della pubblicazione della sospensiva sul sito del Tribunale Amminitrativo Regionale. 


 

Commenta