Salta al contenuto principale

Riunione del sindaco D'Alberto con i sindacati della Teramo Ambiente. La gara a doppio oggetto l'unica salvezza....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

C'erano tutti, ieri mattina al Parco della Scienza.
Il sindaco D'Alberto.
I sindacati che rappresentano i dipendenti della Teramo Ambiente.
Cgil, Cisl, Uil, Fiadel.
C'era la Teramo Ambiente.
Il Tema? Il futuro della Te.Am e la salvaguardia dei cosiddetti esuberi per una municipalizzata che non ha commesse, tranne quella del capoluogo e che non è più appetibile come un tempo. Se il socio privato non dovesse acconsentire la gara a doppio oggetto ( scelta del socio e l’affidamento del servizio) la nostra società mista pubblico-privata non avrebbe futuro. Il sindaco D'Alberto ha chiesto coesione e unità d'intenti alle forze sindacali. Il futuro è tracciato e potrebbe avere come ancora di salvezza il MO.Te e i dipendenti? 

Commenta

Commenti

........ viva l'italia ........
non cambierà mai niente....

Complemento oggetto? Complemento di mezzo?

Doppio oggetto? Ma c'è ancora BRUCCHI!