Salta al contenuto principale
|

Il regalo di Natale. Si inaugura a Torricella il villaggio emergenziale più grande d'Abruzzo

2 minuti

Dopo la consegna della prima S.A.E. (Soluzione Abitativa Emergenziale) in Abruzzo effettuata il 22/07/2017 ai due anziani della località Calcara di Torricella Sicura , L’Amministrazione Comunale di Torricella Sicura si appresta a raggiungere un altro importante traguardo con la consegna prima di Natale di un ulteriore lotto di 48 S.A.E. (Soluzione Abitativa Emergenziale): è il più grande insediamento d’Abruzzo!

I lavori di urbanizzazione e costruzione delle casette, sono a buon punto - ha dichiarato il Sindaco Daniele Palumbi; e negli ultimi giorni grazie a un gioco di squadra tra Amministrazione Comunale, Protezione Civile Regionale,  Imprese appaltatrici: Modulcasa Line spa, Novabiti srl, e gli Enti Gestori dei servizi, Ruzzo Reti spa, 2iRete Gas e E-Distribuzione è stato possibile dare una importante accelerata all’esecuzione dei lavori ed a eseguire gli allacci delle utenze.

Ho capito – continua il Sindaco – che facendo gioco di squadra tutti insieme e con lo stesso obbiettivo, si raggiungono traguardi straordinari e importantissimi, infatti in pochissimi giorni è stato possibile concludere buona parte dei lavori e provvedere all’allaccio di tutte le utenze, tant’è che abbiamo deciso di consegnare le SAE prima di Natale.

Spesse volte, – continua il Sindaco – la burocrazia e la mancanza di collaborazione tra i vari Enti, crea ritardi inutili e ingiustificabili a danno dei cittadini e soprattutto dei più deboli.

I cittadini vogliono fatti concreti in tempi accettabili, posso testimoniare che in questi ultimi giorni,a seguito di quanto stiamo realizzando, molti cittadini sono tornati a sorridere e ad avere fiducia nelle istituzioni: abbiamo riacceso la speranza di un futuro migliore e di rinascita!

Pertanto, giovedì 21/12/2017 alle ore 11,30 è prevista l’inaugurazione e la consegna del villaggio SAE più grande d’ Abruzzo sito a Torricella Sicura capoluogo in Via IV Novembre nei pressi degli impianti sportivi, contestualmente verrà intitolata anche una nuova via del Paese denominata “Via della Rinascita”.

       

                                                      Daniele Palumbi

Commenta

Commenti

Ecco come deve agire un sindaco e non quello che succede a Teramo, fatti non parole.
Nel capoluogo invece per oltre un anno dopo il terremoto, l'amministratore ha pensato ai rimpasti, alle poltrone e ai soliti teatrini tristi della politica.
Bravo al sindaco Palumbo, un grandissimo traguardo per i suoi cittadini terremotati.
Forse se viene a Teramo a fare un po di ripetizione ai nostri politici ed insegnare come si amministra una città, glie ne saremo grati.

NONOSTANTE TUTTO ED A DUFFERENZA DI COME STANNO GESTENDO LE CASETTE NELKE VICINE MARCHE,QUESTO DI TORRICELLA E' DIMOSTRAZIONE LAMPANTE DI COME,QUANDO UN AMMINISTRATORE CON I SUOI VALIDI COLLABORATORI CONSIGLIERI,ASSESSORI,TECNICI COMUNALI ,COME IL NOSTRO SINDACO PALUMBI,RIESCONO AD OTTENERE RISULTATI SICURAMENTE CHE CI VERRANNO INVIDIATI DAI NOSTRI VICINI
POLITICI DELLE MARCHE.PENSARE CHE LA PROTEZIONE CIVILE E' sempre LA STESSA E CHE SE LE COSE FOSSERO STATE GESTITE DAI SINDACI,I RISULTATI ANCHE A TORRICELLA SAREBBERO STATI PIÙ' RAPIDI E MIGLIORI.
UN GRAZIE SINDACO PALUMBI A TE ED AI TUOI COLLABORATORI.
CARLO un tuo concittadino.

Ho Dimenticato di aggiungere che questa nuova denominazione " DELLA VIA DELLA RINASCITA ' "del nuovo piccolo quartiere di casett a Torricella,e' stata una idea brillante e significativa.
Un bravo ha chi lo ha pensato..........
Carlo

Torniamo sull'argomento.... .
C'è chi si trova scuole nuove e chi casette nuove.
Noi a Teramo..... solo il commissario!