Salta al contenuto principale
|

Le minacce di querela da parte del Consorzio di Bonifica Nord

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Abbiamo avuto paura.
Per la prima volta da quando scriviamo, leggiamo documenti, denunciamo, sottolineiamo deputazioni, delibere, ordinanze, fotografiamo, investighiamo, videiamo, abbiamo avuto paura.
Leggere che l'ing. Falasca abbia scritto ai dipendenti che sul blog I Due Punti siano state riportate notizie diffamanti ci ha fatto spavento e nel vento lacrime di terrore.
 Ci scusiamo, perchè oltre ad avere letto documenti pubblici che per trasparenza dovrebbero essere pubblicati e non coperti da alcun protocollo, abbiamo anche scritto che l'Ing. Falasca sarà nominato direttore del consorzio di Bonifica Nord.
La diffamazione? L'aver scritto in maniera meritocratica?
Non comprendiamo. Soprattutto come può l'ing. Falasca definire diffamanti se non esiste nessuna sentenza?
Ecco, qui, si potrebbero intravedere gli estremi del reato ma questa è un'altra storia.
Non comprendiamo. Perchè se la nomina era regolare è stata poi tolta dagli ordini del giorno delle deputazioni?
Mistero.
Nel frattempo, ci piace ricordare all'ing. Falasca di mettersi l'anima in pace.
Noi continueremo a leggere tutti i documenti del Consorzio, di Enti locali, di aziende sanitarie per nostra cura del territorio e del diritto dei cittadini di conoscere ogni singolo movimento di denaro pubblico.
Si ricorda il 2012?
Lei percepì la somma di 17 mila euro per l'alta sorveglianza.
Non ricorda?
Estratto di un verbale ( guardi in galleria), transazione con la ditta Toto che rimborsò come da punto sei la sua parcella da dipendente del Consorzio allo stesso Ente. 
Vede?
Non c'è nulla di diffamante ma la semplice lettura di carte che cantano.
Invece di fare la voce cattiva con i suoi colleghi del Consorzio avrebbe potuto pagare almeno un caffè con quei 17 mila euro.
Un abbraccio e alla prossima pubblicazione. 

Commenta

Commenti

Il cerchio si stringe...
Continuate a fare luce su queste situazioni!
La gente deve sapere come vanno le cose in questi enti!

A cosa serve un'ente simile???

A far mangiare gente di Torano ,...

Basta pensare che è L assessore dell agricoltura e di dovè basta pensare chi è il
Presidente del consorzio e il cerchio si chiude buona mangiata a tutti