Salta al contenuto principale

Video. Teramo. Rischiare la vita per pulire un vetro...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Solo fiato sospeso. Un groppo alla gola. Un nodo allo stomaco poi un respiro di sollievo.
La sequenza rapida, veloce come il passaggio dal dentro e fuori con un attimo pericoloso di equilibrio tra i pesi in sospensione.
Che dire del signore che è così attaccato al suo lavoro tanto da rischiare la vita?
Che dire delle valutazioni di sicurezza e dei controlli?
Nulla, l'addetto aveva la mascherina, quindi le norme anti covid sono state rispettate. 
Bravi e noi ironici preoccupati, nella speranza di non dover assistere a chi fa dei salti mortali per arrivare a fine giornata.  https://www.youtube.com/watch?v=Eeiq0MJj2uE

Commenta

Commenti

Roba da pazzi!! Sono senza parole.

Pur apprezzandone l'attaccamento al lavoro ,solo un irresponsabile e sprezzante della vita puo'fare certe cose folli.

Di giosia dove sei? Asl che fa ispezioni igienixo sanitarie e poi non guarda dentro se stessa

Lavoro impegno dedizione onestà va tutto benissimo e corretto ma non fino questo punto. Uno schiaffo morale a tanti nullafacenti imboscati nella PA