Salta al contenuto principale

Arriva la mozzarella blu anche a Teramo...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La risposta dell'ufficio clienti della Vallelata è sempre la stessa e ricalca i casi di Lanciano o quelli che si manifestano a campione e tempo in tutta Italia.
"Nessun problema visto gli alti indici di qualità".
E poi...sulla rete...
"Le mozzarelle, come rivela uno studio, assumono il colore blu a contatto con l'aria, quando si è innescato il "processo di ossidazione del pigmento indigoidina prodotto dal batterio Pseudomonas fluorescens presente nell'acqua di conservazione dei latticini e non costituisce pericolo per la salute umana". 
Un caso anche a Teramo, anzi, diverse segnalazioni,  la prima notizia dalla nostra amica Monica e nonostante le rassicurazioni e la cortesia della Vallelata, la mozzarella non è stata consumata.
STrano, vero?
Un pò perchè siamo abruzzesi; un pò perchè non siamo dei Gargamella di puffilandia; un pò perchè al bianco e blu preferiamo la caprese bianca e rossa; un pò perchè, sinceramente, possiamo avere dei dubbi?
Meglio la dieta e augurarsi, per una volta, di andare in bianco.
 

Commenta

Commenti

La mozzarella che piace ai Puffi...