Salta al contenuto principale
|

I vigili del fuoco contro i danni del vento in provincia di Teramo

1 minuto

 I vigili del fuoco di Teramo, hanno effettuato complessivamente 20 interventi, a causa del vento forte vento che ha spazzato diverse zone della provincia. I comuni più colpiti sono Teramo, Sant'Egidio alla Vibrata, Tossicia, Pineto, Tortoreto e Campli. Gli interventi sono stati effettuati, principalmente per la rimozione di rami ed alberi caduti, coperture e grondaie divelte, comignoli crollati e coppi pericolanti. Per affrontare con efficacia l'emergenza in atto, sono stati impegnati tutti i vigili del fuoco in servizio operativo, sia della sede centrale che dei distaccamenti di Roseto degli Abruzzi e Nereto. Una squadra dei vigili del fuoco del Comando di Teramo è intervenuta in contrada Casette di Spiano, nel comune di Teramo, per rimuovere alcune lamiere pericolanti da un capannone agricolo. Nello stesso posto i vigili del fuoco mettevano in salvo anche un cavallo, che era ricoverato sotto una tettoia che rischiava di essere sollevata dalle forti raffiche di vento. A Sant'Egidio Vibrata, una squadra del distaccamento di Nereto, ha rimosso alcuni alberi pericolanti dal cortile di una scuola. In località Val Vomano di Teramo, una notevole porzione di un albero, rotto dal forte vento, è stato proiettato contro la parete di un edificio di civile abitazione. I vigili del fuoco sono intervenuti con un'autoscala per raggiungere la porzione dell'albero, l'hanno tagliata con una motosega e rimossa dal cortile dell'abitazione. A Pineto e Campli i vigili del fuoco sono intervenuti, invece, per rimuovere coppi e tegole pericolanti da coperture di edifici di civile abitazione. Altri interventi sono stati effettuati per liberare diverse sedi stradali da rami e alberi caduti a causa del vento.

Commenta

Commenti

W i vigili del fuoco, tra i pochi statali a meritarsi lo stipendio.