Salta al contenuto principale
|

Viale Mazzini. Manifestazione elettrizzante. Cavo sotto tensione senza protezione.

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Chi controlla?
Un cavo in tensione che attraversa una strada ad alta percorrenza, un marciapiedi con passaggio di pedoni per alimentare anche solo una bancarella della manifestazione di viale Mazzini a Teramo.
Neanche un passacavo a protezione con le prese elettriche poggiate a terra e sotto la pioggia.
Chi ha autorizzato?
Chi ha firmato per la Sicurezza?
Flash?
 

Commenta

Commenti

Anche in questi caso,come quello del.camion parcheggiato sul marciapiede di viale Mazzini,ammesso che la posa seppur provvisoria di questo cavo,fosse stata autorizzata,la cosa e ancora più grave,mettendo a repentaglio la altrui sicurezza.Rimizione immediata di chi avrebbe autorizzato tutto ciò.

Siamo al Capolinea!!! (non si tratta del Ristoranre!=

Quando non sapete, si prega di informarvi, sono perito e tecnico in automazione industriale, e vi posso garantire che non c'è alcun pericolo elettrico dovuto da quel cavo ma solo pericolo di inciampo (non è comunque una scusa per la mancanza del copricavo, ma smettiamola con questi allarmismi all'italiana).
La presa/spina può essere anche immersa se fatta a regola d'arte e anche se strattonata non si sgancia.
Informatevi se non avete le nozioni tecniche.

Caro Alessandro, due persone che insegnano sicurezza non sono concordi con lei; caro Alessandro i vigili del fuoco non sono d'accordo con lei; caro Alessandro, se ha bisogno di ripetizioni possiamo indicarle dei numeri telefonici. GRazie