Salta al contenuto principale

Clamoroso: Il Sindaco di Giulianova porterà i suoi panni da lavare a Teramo...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Non esiste una polemica da derby perchè il Giulianova è in Eccellenza e il Teramo in Lega Pro.
Troppe categorie tra il calcio professionistico e quello dilettantistico.
Altro argomento sono le installazioni artistiche.
Il sindaco di Giulianova, ( mio amico), Jwan Costantini detto Mary Poppins per gli ombrellini anti gravità, ha gentilmente offerto l'uso in comodato per evitare che i "Panni Stesi" lungo corso San Giorgio si bagnassero in previsione delle imminenti piogge.
Come spiegare al Sindaco di Giulianova un allestimento di simile valore artistico?
Ci proviamo anche per rispetto dell'ass. al Commercio, Antonio Filipponi ( mio amico) e del sindaco di Teramo, Gianguido D'Alberto ( mio amico).

Colori e lucidatura a parte;  materiale a parte; alternanza a parte; dimensioni a parte; fatture e forme a parte;  i panni stessi che di solito si lavano a casa propria per evitare le malelingue sanno di comunità, di comunicazione tra un palazzo e l'erba del vicino è sempre più verde; di guarda che mi sono comprato e ora l'appendo per farla vedere; di quell'eco del pronto, salite a mangiare; di tira quella corda che nella maglia c'è un biglietto d'amore per te; di passami le mutande che non si stirano che ti giro la camicia della cerimonia; di Città e di quartiere; di gemellaggio con i rioni della mia anima e della Spacca cuore e poi tanto pane, amore e fantasia.

Il sindaco di Giulianova ci offre gli ombrelli?
Il sindaco di Teramo potrebbe lavargli le camicie ma l'importante è di non rimanere in brache di tela.
Ora potete ritirare i panni che sta piovendo?
Grazie. 


Ps: Sono stato bravo perchè non ho chiesto quanto sia costata una simile opera d'arte.
Perchè è gratuita, immagino. Vero?
Sapone a parte, s'intende. 

 

Commenta

Commenti

Eravate quattro amici al bar

Anche questo è “derby”, purtroppo una gara a chi fa peggio...

Non sono questi i problemi di teramo....

Come disse il rag. Fantozzi: una cagata pazzesca!

A me di quanto costi un’’istallazione artistica frega poco, frega molto di più vedere che i sindaci hanno speso soldi per le sanificazioni delle strade durante la prima ondata di COVID.
Il tutto contro ogni cazzo dì principio scientifico, con il benestare di cretini e giornalisti.
L’arte non la capisco e non ho strumenti per giudicarla, la scienza si