Salta al contenuto principale
|

L'ex Ministro Giancarlo Pagliarini su Salvini" Ai tempi della Lega Nord non avrebbe avuto incarichi".

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La domanda è stata facile, semplice da porre tra ricordi del Prof. Miglio, di Umberto Bossi, di Castelli, Maroni o Lunardi.
La domanda è stata diretta e rivolta all'ex Ministro Giancarlo Pagliarini, (parlamentare della Lega Nord dal 1992 al 2006 e Ministro del bilancio e della programmazione economica dal maggio 1994 al gennaio 1995 durante il primo Governo Berlusconi. È stato militante leghista fino al 2007),
 Che ruolo avrebbe ricoperto un Matteo Salvini ai tempi della Lega Nord?
La risposta?
"Nessun ruolo".
Altra domanda. 
Lei è ancora leghista?
“Io sono ancora leghista è la Lega che è cambiata”.
Serve altro?

Tutto andato in onda su Vera Tv Acropolis canale 79 


 

Commenta

Commenti

Quello che sta accadendo in Italia è l'involuzione della civiltà, una nazione popolata da gente che ormai guarda solo il proprio orto e non si cura della comunità. Gli strilloni diventano leader di fazioni faziose e incoerenti, vanno al governo senza avere una idea, una programmazione. Un paese in emergenza in cui non si programma il futuro ma si tappano i buchi del passato, facendo buchi da altre parti. Non funziona così, purtroppo. Salvini è uno dei tanti frutti di tutto questo.

I tempi purtroppo cambiano ed anche gli uomini,all 'ex ministro. PAGLIARINI pertanto vorrei ricordare che.ai suoi.tempi si chiamava Lega Nord, oggi.invece trasformatasi in Lega di.Salvini,con un personaggio che speculando sugli animi di chi lo ha votato per il terrorismo sugli immigrati e con le corone del rosario per
pregare sui palchi.elettorali e.nelle TV.commerciali,indossando pur non avendone il diritto, le varie divise dei corpi nazionali purtroppo, è riuscito ad ottenere
Il 30%e più dei voti di quella di meno della metà
dei diritti al voto in.Italia.