Salta al contenuto principale

Del Paggio, la Pelino e un confetto a Morra...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La classe dell'avv. Del Paggio nel presentare un aperitivo è paragonabile solo al VINITALY Del neo assessore al Turismo Giorgio D' Ignazio. Competenze. L'eleganza a servizio di una Teramo sonnachiosa, stordita, turbata dai tanti candidati e ora, dalle sconfitte primarie di un partito democratico senza coscienza. Ognuno ha ciò che verrà ricordato nei tripli forni.Il centro destra teramano ha Morra e Del Paggio. Legati da una lega senza nodi. Il centro sinistra è una vera e propria officina di candidati. Si aggiunge poi l'uomo dell'apparentamento, Alberto Covelli. I Cinque Stelle? Un candidato, un programma, una lista e il lavoro a perdere del centro destra e del centro sinistra. La Pelino? La ciliegina sulla torta. Un confetto rosa senza mandorla da recapitare a Morra. Si suppone. Supposta…

Commenta

Commenti

Ricordate i confetti alla cannella? Hanno la forma di una ... supposta!
Attento Giandonato!

Purtroppo la politica non è fatta di apparenze e di effimero bonton. Chi vorrà amministrare Teramo dovrà dimostrare pragmatismo, serietà, concretezza ed onestà. Chi ha queste doti alzi la mano e lo dimostri nel curriculum

Il M5s ringrazia!