Salta al contenuto principale
|

Comune di Teramo: Debito fuori bilancio per oltre 1 milione di euro...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Un bel regalo di Natale per le casse del comune di Teramo.
Gli espropri dei terreni di piazza Sant'Anna, valgono dopo decenni oltre 1 milione di euro.
La transazione con il privato è iniziata e sembrerebbe che il Comune possa ridurre il debito a 750 mila euro ma con quale capacità di rateizzare?
Le manutenzioni?
Il sindaco D'Alberto ha dichiarato di voler lanciare un chiaro segnale ai cittadini, quello di non ipotecare il loro futuro di cittadini.
Intanto, sembrerebbe che in arrivo ci siano altri debiti fuori bilancio.
Il presente che fine farà?https://www.youtube.com/watch?v=Cv2f4Lp9LJE&feature=youtu.be
 

Commenta

Commenti

se li può riprendere i terreni....

Atti in procura questo bisogna fare

Caro Falconi, sarebbe opportuno e giusto sapere sotto quale consigliatura si e' manifestata la possibilita' che sarebbe sorta questa posta debitoria , cui probabilmente sarebbe stato opportuno prevedere una posta a presidio per correttezza di bilancio.

mi viene ,spontanea,una domanda.........anzi un dubbio:che ci "abbiamo" realizzato con i debiti fatti?? Perche' se si amministra bene un debito potrebbe essere un futuro investimento...........ma io non vedo migliorie nella mia defunta Teramo:anzi............

produttivita' .........bella parolaccia!!!

sono andata a leggermi ,bene,il significato .....

PRODUTTIVITA'........ovvero

"L'attitudine a conseguire un risultato superiore ai mezzi impiegati, spec. dal punto di vista economico: la p. di un bene, di un'impresa; più specificamente, in un'attività economica, il rapporto tra la quantità prodotta in una data unità di
tempo e i mezzi impiegati per produrla, o il rapporto tra il prodotto e l'insieme dei fattori di produzione che hanno concorso a produrlo. "
SOB........

Stiamo parlando di espropri fatti negli anni 50 e 60 quando le normative attuali erano un sogno. Sono debiti di decenni mai risolti. Ogni volta tornano a galla.