Salta al contenuto principale

Quando la politica non vuole le poltrone. Dieci punti: tre giovani castellaltesi a caccia di idee....

di Giancarlo Falconi
3 minuti

Allora, forse, c'è una speranza.
Leggete questo comunicato stampa, non è il solito copia e incolla ma è un virus.
Il virus della Politica che significa partecipazione e proposizione...

“Crediamo nella forza delle idee e vogliamo fare la nostra parte per migliorare il comune in cui viviamo”, con questo spirito tre ragazzi di Castellalto hanno deciso di dar vita all’iniziativa "Dieci Punti".

Beniamino De Patre, trentenne ingegnere gestionale, originario di Castelnuovo Vomano, dal 2017 vicepresidente di Azione Cattolica della diocesi di Teramo-Atri; Valentino Grossi, 29 anni, di Castellalto, ingegnere e dottorando di ricerca in ingegneria industriale all’Università dell’Aquila, nonché startupper nel settore dei servizi digitali per le aziende e Matteo Mancini, 29 anni d’età, residente a San Cipriano, odontoiatra specializzando in chirurgia orale presso l’università di Chieti, ex presidente e tuttora impegnato nell’Azione Cattolica parrocchiale di Castelnuovo Vomano.

Tutto nasce da una passione che li unisce: il desiderio di mettersi a servizio della comunità.

E’ così, intorno al tavolo di un bar, tra chiacchiere e sogni condivisi, che nasce l’idea: chi meglio dei cittadini di un comune può evidenziare quali siano le criticità, gli aspetti su cui lavorare, le proposte per migliorare il paese in cui si vive? Questo è il ruolo del loro progetto: raccogliere i pareri, le opinioni, le critiche costruttive e fare in modo che le migliori siano selezionate e proposte ai prossimi candidati alle elezioni comunali. Si tratta di un tentativo di risvegliare le coscienze dalla sfiducia nei confronti della politica che oggigiorno accomuna le persone, con la certezza che dalla condivisione di idee e progetti possa ripartire l’entusiasmo verso una partecipazione attiva e un confronto concreto e proficuo.

L'iniziativa ha già riscosso notevole successo tra la popolazione che, tramite i numerosi canali a disposizione, sta inviando molte idee in ambito sportivo, sanitario e sociale, così come iniziative di interesse ecologico, ambientale, ludico, culturale e artistico, ma anche progetti di riqualificazione del territorio, di varie strutture pubbliche e aree comuni. Tutte le idee sono sottoposte al parere delle persone che tramite la piattaforma facebook possono votare quelle che ritengono maggiormente di rilievo; le dieci favorite diventeranno, per l'appunto, i "DieciPunti" e saranno poi presentate ai candidati sindaco nel confronto conclusivo, che si terrà in data 17 settembre tramite una diretta streaming.

Si tratta dunque, di una proposta semplice, nata dalla convinzione che l’amore per il proprio territorio sia sufficiente per ridestare l’attivismo civico e l’interesse per il bene comune di cui ciascuno è custode; ognuno può dare il proprio contributo, perché il paese in cui si vive sia a misura delle necessità di tutti i propri abitanti e nessuno resti indietro: è questa la sfida lanciata da Beniamino, Valentino e Matteo con i loro  "Dieci Punti".

Commenta