Salta al contenuto principale

Teramo. Chi paga per gli accertamenti inutili dell'Imu?

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Prima di tutto un post del nostro amico Ercole Schiavone E siamo a quota tre cartelle di accertamento soget (solo nell'anno 2020 per tasse 2014/2015) che mi chiedevano di pagare entro 60 giorni somme importanti, per versamenti di tasse comunali secondo l accertatore dovute. Tutte e tre infondate e tutte e tre annullate in autotutela al prezzo di tre mattinate perse al primo piano di via Carducci e nella ricerca di documentazione da produrre. Con me tante persone esasperate in fila con l accertamento in mano, tutte convinte di essere nel giusto e vessate ingiustamente, io parlo per me tre notificate e tre non dovute e annullate, quante sono le cartelle inesatte? Quante persone hanno pagato ingiustamente perché non sono riusciti a difendersi? è evidente che ci sono carenze evidenti nella gestione accertamenti. L'Amministrazione comunale questo problema se lo deve porre".

Come funziona?
Si manda a tutti le cartelle del 2015?
Si spera di essere coperti dalla coltre del tempo?
Chi è costretto a perdere tempo e alla fine dimostra di aver pagato come viene rimborsato?
Chi risponde?


 

Commenta

Commenti

Il signor Schiavone si chiede: quante persone hanno pagato e continuano a pagare ingiustamente?Per quanto riguarda me per non avere il disgusto di continuare a parlare con quella specie di sfinge di impiegato domiciliato in Via Carducci, soggetto che a me appare completamente acefalo.

È una costante.................mi è capitato già diverse volte di dover far perdere del tempo utile e costoso al mio commercialista,per risolvere i problemi della incapacità di chi gestisce il.servizio IMU.nel.comune di.Teramo.
Sindaco la prego,rimuova alcune persone incapaci,non è giusto che chi deve pagare,sia.solo.il.cittadino onesto.

Più Cartelle di pagamento emettono più prendono il premio di produzione

Tanti ma tanti sapevano di questo modo dibprcedere anche in periodi precedenti. Le responsabilità delle Amministrazioni passate e presenti sono importanti al pari della dirigenza sedimentata da decenni che nulla ha mai fatto.

E' una vergogna. Accertamenti fatti senza conoscere la normativa Imu. Si risponde solo che bisogna pagare.La cosa più grave è che quando l'impiegato(poverino) va a chiedere come comportarsi in determinate situazioni , ritorna dicendo che il tributo va pagato. In questo caso il dirigente del settore andrebbe mandato subito a casa.