Salta al contenuto principale

Teramo. L'Ass. Di Bonaventura non ama i giornalisti che denunciano la mancata manutenzione...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Una segnalazione vale come pagina nel diario di lavoro.
Sarebbe diverso, bello, ogni tanto, essere ringraziati per aver segnalato una pianta in fase di caduta, una buca, un parapetto senza resistenza.
Invece, a Teramo, accade il contrario...https://www.youtube.com/watch?v=97Gf7SpIU5g

Commenta

Commenti

La strada è così da settant’anni, se lo aveste detto prima forse due spicci per dargli una sistemata si trovavano, invece sono stati utilizzati per (ad esempio) lo scandaloso Ipogeo, l’orrido Corso San Giorgio, il parcheggio a raso di p.zza Dante (mai terminato ma pagato, o no?), ecc. ecc.
Adesso si fa quello che si può con quello che c’è, purtroppo.

RINEGOZIARE LE RELAZIONI AMMACCATE
Chi si offende è fetente...ma solo se la "offesa" è riflessiva!
Offrire in pasto alla Gente la propria suscettibilità non mi sembra una gran
prova di valore.
Ricordo al pregiato assessore che senza il diritto di "offesa" la libertà non esiste!
Sans Souci
Aznavour

Teramo è all'abbandono totale per sporcizia ,incivilta'e delinquenza!chi non "vede"e'perche' gira lo sguardo altrove😡
Mai vista in 60anni e passa la citta'di teramo e dintorni cosi' abbandonata!

Salve condivido pienamente ciò che avete scritto. Purtroppo il comune non ascolta le problematiche dei propri cittadini e non fa nulla per migliorare determinate situazioni ferme da anni. Solo parole al vento.

Accade il contrario perché forse si sbagliano i modi...

Gianca'...
chisse ae' li prizze.........

O Falco, ma tu sei un rompicoglioni nato, che fai critichi Di Bonaventura ? Mo te lo sei giocato.
Ma non vedi che "grandi amministratori" che ha Teramo ? Sono dei geni. 😂😂😂😂😂😂