Salta al contenuto principale
|

MONTORIO AL VOMANO. PAKISTANO RICHIEDENTE ASILO PALPEGGIA UNA BAMBINA MENTRE PASSEGGIA CON IL CANE. ARRESTATO DAI CARABINIERI PER VIOLENZA SESSUALE AGGRAVATA

1 minuto

Un cittadino Pakistano R. M., 25enne, richiedente asilo, è stato arrestato dai militari della Stazione di Montorio al Vomano (TE) per violenza sessuale aggravata. L’uomo, nella mattinata odierna, aveva avvicinato una bambina di 10 anni mentre la piccola stava passeggiando con il cane nel centro abitato di Montorio, abbracciandola e palpeggindola. La madre della bambina, richiamata dalle urla della figlia, allertava immediatamente i Carabinieri telefonando al '112'. I Carabinieri di Montorio intervenuti con l'ausilio dei colleghi della Stazione di Isola del Gran Sasso e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Teramo, individuavano, nel vicino centro che ospita rifugiati di origine pakistana, il presunto responsabile, tratto poi in arresto. L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto in carcere, presso la casa circondariale di Teramo.

Commenta

Commenti

Si salvi chi può.

Un paese ALLO SFASCIO ..........

MEZZE MISURE ZERO È L'UNICA SOLUZIONE punto

non e' che adesso lo mettiamo ai servizi sociali??..............PER PUNIZIONE....

E moooo.... libero subito?

Bohhhhh ...!!!!